Mark Zuckerberg "on the road". Cena a sorpresa da una coppia di elettori di Trump

Il numero uno di Facebook ha bussato alla porta di due democratici dell’Ohio che hanno fatto campagna per il tycoon e in America c'è chi crede che stia preparandosi a scendere in politica

Mark Zuckerberg sta cercando di mantenere i buoni propositi che si era prefisso in vista del nuovo anno. Lo scorso 3 gennaio ha infatti scritto un post sul suo account Facebook nel quale ha dichiarato di voler "ascoltare le voci" di tutti e 50 gli stati americani. E così è stato, decidendo di dare ascolto alle voci una coppia di democratici dell’Ohio che hanno però dato il proprio voto a Donald Trump facendo addirittura camagna per il tycoon newyorchese.

Dan e Lisa Moore, questi i nomi della coppia, hanno avuto un preavviso di soli 20 minuti da parte dello staff di Zuckerberg, indirizzato dallo stesso fondatore di Facebook di cercare proprio dei democratici che avevano votato per il tycoon piuttosto che per Hillary Clinton.

Come riporta Fortune, la cena a casa Moore non è stata monopolizzata dall’argomento politico. La coppia ha infatti avuto modo di parlare della loro attività in un orfanotrofio in Uganda riscontrando l’interesse di Zuckerberg il quale si è detto disponibile ad organizzargli un fundraising. Le stesse attività filantropiche di Zuckerberg sono state argomento di conversazione della cena a cui lo stesso fondatore di Facebook ha poi dedicato un post sottolineando non solo "deliziosa" cena ma anche "l’ottima conversazione" e "la squisita accoglienza" dei Moore.

Come riportano altri media americani, prima della cena in questione, il padre di Facebook ha fatto una serie di visite anche in altri stati. In Michigan ha incontrato studenti musulmani alla University of Michigan Dearborn, molti dei quali immigrati da zone di guerra, facendo poi tappa in una fabbrica Ford poco fuori Detroit. Lì, come si può vedere in una foto che lui stesso ha pubblicato sul suo socialnetwork, si è messo addirittura a lavoro alla catena di montaggio. In Indiana ha invece guidato nelle periferie di South Bend accompagnato dal sindaco Pete Buttigieg. Ma il tour "on the road" è iniziato ben prima: tra febbraio e marzo scorso ha infatti visitato Alabama, Mississippi e Carolina del Sud.

Nonostante Zuckerberg abbia avuto modo di smentire più volte la presunta volontà di scendere in politica, l'iniziativa è solo l'ultima di una serie che spingono molti analisti americani a credere esattamente l’opposto.

 

Altri Servizi

Trump, con un video attacca Obama, Clinton e Bush su Gerusalemme

Con un tweet il presidente americano critica i suoi predecessori: avevano annunciato lo spostamento dell'ambasciata Usa in Israele da Tel Aviv nella città contesa ma non lo hanno fatto
AP

Due giorni dopo avere riconosciuto Gerusalemme come capitale d'Israele, Donald Trump ha pubblicato su Twitter un video che mostra tre suoi predecessori - Bill Clinton, George W. Bush e Barack Obama - fare la stessa promessa, poi non mantenute. "Io ho mantenuto le promesse della mia campagna elettorale - altri non lo hanno fatto", ha tuonato il45esimo presidente americano.

Scandali sessuali, tre parlamentari Usa costretti alle dimissioni in tre giorni. Qualcosa di simile accadde solo per la schiavitù

Per il Washington Post, situazione senza precedenti. Quelle dimissioni, prima della Guerra civile, furono un atto politico. Oggi, sono le donne comuni a costringere senatori e deputati a farsi da parte

È stata una settimana straordinaria, quella appena terminata al Congresso statunitense: dopo essere stati accusati di molestie sessuali, tre membri del parlamento si sono dimessi. Per trovare un momento simile, nella storia degli Stati Uniti, bisogna tornare alla Guerra civile e alla schiavitù.

La Nba vuole una squadra della sua lega minore a Città del Messico

La lega professionistica vuole continuare a espandersi e guarda al maggior mercato dell'America Latina. La nuova squadra della G League potrebbe giocare già dalla prossima stagione
Ap

Gerusalemme capitale, rottura tra palestinesi e statunitensi: Abu Mazen non riceverà Pence

Il presidente dell'Autorità palestinese annulla l'incontro con il vicepresidente statunitense previsto a giorni, a causa della decisione di Washington di riconoscere Gerusalemme come capitale d'Israele

Gli Usa contro la Russia, a 30 anni dal trattato INF per l'eliminazione dei missili

Da tempo Washington denuncia le violazioni di Mosca. L'amministrazione Trump pronta a sviluppare un'arma per restare al passo dei russi
Ap

Apple verso l'acquisto di Shazam, app per riconoscere le canzoni

TechCrunch: il produttore dell'iPhone potrebbe pagare meno di un miliardo di dollari

Obama paragona Trump a Hitler

Invocando lo spettro della Germania nazista, il 44esimo presidente americano avverte i concittadini: non siate compiacenti
Ap

La Casa Bianca cerca di tranquillizzare gli amici newyorchesi di Trump sulle deduzioni

Gli Stati con tasse altre fanno pressing per non vedere ridotta o eliminata la possibilità di detrarre le imposte statali e locali nella dichiarazione dei redditi
AP

Caterpillar fa mea culpa, ha truffato clienti e gettato in mare le prove

Riparazioni inutile ai vagoni di gruppi attivi nel settore ferroviario. Multa da 5 milioni di dollari e rimborsi per 20 milioni. Cifre modeste ma un colpo alla sua reputazione
Caterpillar

L'occupazione Usa cresciuta più del previsto a novembre, Fed pronta a una stretta

Per l'86esimo mese di fila le aziende hanno reclutato personale. I salari orari però sono saliti meno del previsto