Michael Bloomberg pronto a vendere il suo impero se diventerà presidente Usa

La cessione del colosso dell'informazione finanziaria non sarebbe però facile. Un leveraged buyout sarebbe da record
iStock

Se dovesse diventare presidente degli Stati Uniti alle prossime elezioni, previste nel 2020, Michael Bloomberg probabilmente proverà a vendere il suo impero dell'informazione finanziaria. Lo ha detto l'ex sindaco di New York a capo di Bloomberg LP durante una intervista a Radio Iowa.

"Credo che alla mia età [pari a 76 anni], venderei se fosse possibile. A un certo punto si muore quindi lo dovrei fare prima", ha affermato il miliardario secondo cui però trovare un acquirente non sarà facile.

Bloomberg ha spiegato che dovrebbe iniziare l'iter della vendita o mettere il gruppo in un blind trust nel caso dovesse decidere di candidarsi. La cessione però non ci sarebbe se non diventasse Commander in chief.

Secondo fonti citate da Cnbc, il colosso dell'informazione finanziaria ogni anno genera 10 miliardi di dollari di ricavi e da una vendita raccoglierebbe oltre 40 miliardi. Il problema è che non ci sono aziende grandi abbastanza per acquisirlo. Per questo, dicono alcuni banker, servirebbe un consorzio di investitori per realizzare un leveraged buyout che potrebbe essere il più grande di sempre. Ciò chiamerebbe in causa gruppi di private equity come Blackstone, che all'inizio dell'anno ha acquisito una quota di maggioranza in Thomson Reuters, rivale di Bloomberg, in un'operazione che ha valutato il gruppo canadese 20 miliardi di dollari.

I colossi tecnologici Google e Amazon avrebbero il peso per potere prendere il controllo di Bloomberg ma sono concentrati su business e una clientela diversa. La banca JP Morgan o l'Intercontinental Exchange (che controlla il New York Stock Exchange) potrebbe essere interessati al gruppo ma potrebbero esserci conflitti di interesse.

Altri Servizi

BlackRock diventerà socio di maggioranza nel proprietario di Sport Illustrated

Si tratta di Authentic Brands, che controlla anche i diritti legati a Marilyn Monroe e Muhammad Ali

Il più grane asset manager al mondo scommette sul private equity. BlackRock sta per prendere la quota di controllo di Authentic Brands, gruppo con sede a New York che ha le licenze di 50 marchi tra l'intrattenimento e il lifestyle che generano ogni anno 9,3 miliardi di dollari. 

Usa verso proroga di 3 mesi per permettere a Huawei di acquistare da fornitori Usa

La Casa Bianca ha subito le pressioni delle società tecnologiche Usa, preoccupate dalla possibilità di perdere diversi miliardi di dollari
AP

Afghanistan, Trump stringe i tempi per un accordo con i talebani

Il presidente, contrario alla presenza di soldati Usa nel Paese, vuole trovare una soluzione prima delle presidenziali del prossimo anno
AP

Tsai (Alibaba) compra Brooklyn Nets e Barclays Arena per 3,5 mld $

Finisce l'era del russo Mikhail Prokhorov, artefice dello spostamento dal New Jersey a New York
Ap

GE rimbalza: Ceo compra 2 mln $ di azioni dopo accusa di frode in stile Enron

Ieri il tonfo maggiore da 11 anni dopo la diffusione di un rapporto redatto da colui che aveva avvertito sullo schema Ponzi creato da Bernie Madoff

La Fda rilancia la lotta per mettere immagini choc sui pacchetti di sigarette

L'agenzia federale perse la battaglia legale contro le multinazionali nel 2012

Wall Street, focus sul commercio e sui segnali di recessione

Dati in programma: avvio di nuovi cantieri e fiducia dei consumatori
AP

Huawei ha aiutato i governi di Uganda e Zambia a spiare oppositori politici (Wsj)

Il colosso cinese, che domina i mercati africani, ha respinto ogni accusa
AP