Michael Moore debutterà a Broadway con show contro Trump

Viaggio negli Stati Uniti della Follia con lo spettacolo "The Terms of My Surrender"
WikiMedia Commons

Michael Moore prepara il suo debutto a Broadway, il quartiere di New York celebre per i suoi teatri. Famoso per i suoi documentari-denuncia come "Fahrenheit 9/11" (che guarda alla presidenza Bush e all'invasione dell'Iraq del 2003) e "Bowling for Columbine" (contro l'industria delle armi da fuoco), il regista sta preparando uno spettacolo in cui sarà il solo protagonista.

Intitolato "The Terms of My Surrender", lo show prende di mira Donald Trump. Si tratta di una cosa non nuova per Moore, che lo scorso ottobre aveva lanciato il film "Michael Moore in TrumpLand" proprio a New York, la città del presidente americano in carica.

Lo spettacolo andrà in scena a pochi isolati dalla Trump Tower, la residenza del miliardario prima del suo ingresso alla Casa Bianca. La piece rimarrà in cartellone per dodici settimane al Belasco Theatre, dove le preview inizieranno il 28 luglio. Il 10 agosto segnerà la serata d'apertura.

Nel dare l'annuncio, il produttore Img Original Content e la celebre produttrice di Broadway, Carole Shorenstein Hays, hanno spiegato in un comunicato: "La domanda è: può uno show di Broadway portare alla rimozione di un presidente in carica?". Lo spettacolo "accompagnerà il pubblico in un tour degli Stati Uniti della Follia", il tutto "a pochi isolati dalla Trump Tower", recita la nota.

Michael Mayer, il regista de "The Terms of My Surrender", ha commentato dicendo che "quello di cui il mondo ha bisogno ora è Michael Moore su un palcoscenico di Broadway che condivide le sue storie comiche e la sua provocatoria prospettiva politica, creando quel tipo di dialogo che può succedere solo a teatro".

Altri Servizi

Fca: per Hsbc, Marchionne prepara il "gran finale"

Gli analisti avviano la copertura del titolo consigliando di comprarlo. Arriverà a 23 euro. Possibile il raggiungimento dei target 2018 e una revisione al rialzo delle stime sugli utili

Fiat Chrysler Automobiles ha corso a Wall Street, dove il titolo del produttore di auto ha registrato un +1,3% a 22,62 dollari ma era arrivato fino a 22,91 dollari. A Piazza Affari l'azione ha guadagnato l'1,66% a 19,35 euro.

Wall Street digerisce bene le minute della Fed

Banca centrale disposta a fare correre per un po' l'inflazione sopra il 2%. Ma le incertezze fiscali e commerciali pesano sulla fiducia delle aziende
iStock

Una donna alla presidenza del Nyse, prima volta in 226 anni

Stacey Cunningham è attualmente direttore operativo. Sostituisce Thomas Farley
ICE

Per la prima volta nei suoi 226 anni di storia, il New York Stock Exchange ha affidato la presidenza a una donna. Si tratta di Stacey Cunningham, attualmente direttore operativo del cosiddetto 'Big Board'.

Trump valuta nuovi dazi sulle auto importate

Potrebbero arrivare fino al 25%. L'amministrazione Usa userebbe 'scuse' legate alla tutela della sicurezza nazionale
AP

Usa ritirano invito fatto alla Cina per partecipare a esercitazione militare

Si chiama Rimpac, coinvolge 27 nazioni ed è prevista nel Pacifico a giugno. Washington contro la militarizzazione delle isole controverse nel Mar Cinese Meridionale
U.S. Department of Defense

McDonald's travolto da accuse di molestie sessuali in Usa

Le hanno lanciate dieci donne. Il gruppo le prende "molto seriamente"
iStock

Congresso Usa smantella riforma finanziaria post-crisi in favore delle banche più piccole

Alzato a 250 miliardi di dollari da 50 miliardi il valore degli asset che un istituto di credito deve avere per essere soggetto alle regole più severe

Trump contro il 'Deep State': "Mi ha spiato, è un grave scandalo"

Serie di tweet del presidente contro l'Fbi; il dipartimento di Giustizia, intanto, indaga

Tiffany: i conti brillano, annuncia piano di buyback da 1 miliardo di dollari

Utili +53% a 142 milioni di dollari. Ricavi +15% a 1 miliardo. Outlook per il 2018 migliorato

Trump vuole taglio del 10% delle esportazioni Ue di acciaio e alluminio

Secondo il Wsj, Washington ha fatto due proposte a Bruxelles. C'è tempo fino al primo giugno