Michelle Obama in missione anti-obesità infantile

La first lady appare e scrive su Newsweek per lanciare la sua campagna. Gli adulti possono risolvere il problema: agire subito
Michelle Obama in missione. La first lady americana appare sulla copertina di Newsweek del 26 marzo per lanciare la sua campagna contro l'obesità infantile che durerà per diverse settimane. Il messaggio su questo numero mira a promuovere in particolare il ruolo che possono giocare gli adulti per la salute e il benessere dei giovanissimi.

Nell'articolo "Michelle on a mission", scritto di suo pugno su Newsweek, la signora Obama ricorda che in passato i bambini mangiavano solo cibi sani cucinati a casa e si muovevano molto di più, sia perché andavano a scuola a piedi sia perché giocavano all'aperto nel pomeriggio. Oggi, invece mangiano ai fast food e dopo la scuola stanno in casa per giocare al computer. Ma la buona notizia, scrive la First Lady, è che "siamo noi (gli adulti) che possiamo risolvere il problema" facendo sì che mangino meglio e si muovano di più. A tal proposito Michelle Obama ricorda la campagna "Let's move", lanciata il mese scorso, che ha un obiettivo preciso: risolvere il problema dell'obesità infantile in questa generazione cosicché i bambini nati oggi possano raggiungere la maggiore età mantenendo un peso sano.