È morta Carrie Fisher, la principessa Leila di Star Wars

Aveva 60 anni. Colpita da un infarto mentre si trovava in volo di rientro da Londra a Los Angeles. Pioggia di commenti dal cast di Guerre Stellari, dalla famiglia e dai fan
Wikimedia Commons /Riccardo Ghilardi

È morta a 60 anni, Carrie Fisher, attrice americana diventata famosa in tutto il mondo per aver interpretato la principessa Leila nei tre film della trilogia originale di Star Wars. E' stata colpita da un infarto mentre si trovava in volo di rientro da Londra a Los Angeles, dove viveva: da venerdì 23 dicembre si trovava in terapia intensiva nella città californiana.

Alcune speranze si erano aperte per i fan di tutto il mondo, visto che domenica la madre di Fisher, l'attrice Debbie Reynolds, aveva scritto su Twitter che le condizioni della figlia erano stabili. E invece in una nota, la famiglia ha fatto sapere che Fisher è morta alle 8.55 della mattina del 27 dicembre. La donna si trovava a Londra per lavoro: aveva appena finito le riprese di "Catastrophe", una nuova serie originale di Amazon ambientata nella capitale britannica.

Inoltre Fisher aveva appena annunciato una serie di presentazioni per il suo nuovo libro "The Princess Diarist", che aveva fatto notizia perché racconta (per la prima volta) della sua storia d'amore durata solo tre mesi con Harrison Ford mentre stavano filmando Star Wars.

Fisher aveva raggiunto la popolarità mondiale tra il 1977 e il 1983 partecipando alla trilogia originale di Guerre Stellari di George Lucas. Fisher era la figlia di Reynolds e dell'artista Eddie Fisher. Fuggita da Hollywood, Fisher era entrata nella Central School of Speech and Drama di Londra nel 1973, dove era rimasta per un anno a studiare recitazione.

Poi, dopo il suo ritorno in California, era stata scelta per Star Wars: aveva 19 anni. Da lì ha svolto ruoli anche in film di culto come "The Blues Brothers" e "Hannah" and "Her Sisters" di Woody Allen. Nel 1983 si era sposata con il musicista Paul Simon.

In quegli anni iniziarono anche le prime depressioni e Fisher ritornò all'uso di droga che per alcuni periodi la portarono a essere completamente dipendente dalla cocaina. Avrebbe iniziato ad abusare di sostanze a 13 anni, con la marijuana. La sua dipendenza è raccontata nel libro autobiografico, "Cartoline dall'inferno", da cui è stato tratto un film con Meryl Streep.

Nel 1985 le fu diagnosticato un disturbo di bipolarismo e da quel momento iniziò a battersi per i diritti delle persone con malattie mentali e per diffondere la conoscenza di queste malattie e delle cure.

Nel 2015 era tornato a recitare in un film della saga di Lucas - "The Force Awakens" - riportando dopo 30 anni la principessa Leila sugli schermi. "Sapevo che qualcosa di enorme avrebbe avuto un impatto sulla mia vita grazie a questo film e che non ci sarebbe stato alcun modo di capire come poteva essere o sarebbe potuto essere questo impatto", aveva detto Fisher in una intervista ricordando il suo esordio in Guerre stellari.

Le reazioni alla sua morte

La famiglia
"Grazie a tutti coloro che hanno apprezzato i talenti della mia amata e fantastica figlia. Sono grata per i vostri pensieri e le vostre preghiere che ora la guideranno verso la sua prossima tappa", ha scritto la madre Debbie Reynolds

"Era amata dal mondo e ci mancherà profondamente", ha commentato Simon Halls, per conto della figlia di Fisher, Billie Lourd.

Il cast di Guerre stellari
"Non ho parole, #devastato", ha scritto Mark Hamill (interprete del personaggio Luke Skywalker) su Twitter.

"Sono profondamente rattristato dalla notizia della morte di Carrie. Era una cara amica che ho profondamente rispettato e ammirato. La forza è buia oggi", ha commentato Billy Dee Williams (interprete del ruolo di Lando Calrissian nella celebre saga).

"Pensavo di avere ricevuto quello che volevo sotto l'albero. Non è stato cos". Nonostante i tanti pensieri e le tante preghiere, sono molto, molto triste", ha detto Anthony Daniels (C3PO).

"Sono estremamente triste di avere appreso la notizia della morte di Carrie. Era bellissimo lavorare con lei. Condoglianze ai suoi amici, alla famiglia e ai fan nel mondo", ha dichiarato David Prowse (Darth Vader).

"Non ci sono parole per questa perdita. Carrie era una luce brillante in ogni stanza in cui è entrata. Mi mancherà tantissimo", è stato il commento di Peter Mayhew (Chewbacca).

"Carrie era unica, brillante, originale", ha detto Harrison Ford, l'Han Solo di "Star Wars" alla rivista People. "Buffa e emotivamente senza paura, Carrie ha vissuto la sua vita coraggiosamente".

Hollywood
"Le sue osservazioni mi hanno sempre fatto ridere e sospirare allo stesso tempo. Non aveva bisogno della Forza. Lei era la forza della natura, della fedeltà e dell'amicizia", ha scritto Steven Spielberg.

"Sono profondamente rattristato...un talento e una luce fantastici si sono spenti", è stata la reazione dell'attore di "Star Trek" William Shatner

"Milioni si sono innamorati di lei come la principessa indomabile Leila. Avrà sempre un posto speciale nei cuori dei fan di Guerre Stellari e di chi è stato così fortunato da conoscerla personalmente", ha dichiarato Bob Iger, numero uno di Walt Disney Company.

"Era la più intelligente e la più divertente di chiunque avesse il diritto di esserlo", ha detto l'attrice Whoopi Goldberg, che ha recitato con Fisher in "Soapdish".

 

Carrie Fisher
Altri Servizi

Il Calendario Pirelli 2017: Peter Lindbergh e l'emozione della bellezza

Durante la settimana della moda di New York, una serata per celebrare "The Cal" con il fotografo tedesco e Steve McCurry, Jessica Chastain, Fran Lebowitz e Derek Blasberg

Non c'è concetto che sia insieme più chiaro eppure più indefinibile della bellezza: non quella data da un'emozione e nemmeno quella interiore, ma la bellezza oggettiva. Che cos'è? Ha a che fare con l'armonia dei tratti del volto? Con l'equilibrio? Con la simmetria? Nessuno è davvero capace di dirlo, eppure resta un fatto: quando c'è, mette tutti d'accordo. Dall'antica Grecia a oggi, passando per ogni altra epoca, possono essere cambiati gli archetipi, le caratteristiche che ci fanno dire di un corpo "è bello", eppure c'è una cosa che non cambia mai: l'inevitabilità della bellezza. La chiarezza con cui, di epoca in epoca, di un viso o un corpo che è bello riusciamo a dire solo che è bello.

Il rischio di un'uscita dell'Italia dall'Eurozona "resta molto basso". Lo dice Moody's. In un rapporto pubblicato il 14 febbraio, l'agenzia di rating spiega tuttavia che nel nostro Paese "un sentimento anti-euro sta crescendo così come altrove nell'Area euro".

La Cina pronta a lavorare con Trump. E dalla stampa locale arrivano le prime lodi

Faccia a faccia Wang-Tillerson al vertice dei ministri degli Esteri a Bonn. Da un'analisti del Global Times, testata cinese dell'ala conservatrice del Partito comunista, emerge la soddisfazione di Pechino

La Cina è pronta a lavorare con l'amministrazione Trump. È quanto emerge dal primo faccia a faccia tra le due amministrazioni, che si sono incontrate alla riunione dei ministri degli Esteri del G20 a Bonn, in Germania.

Il profumo di Ivanka Trump è al primo posto su Amazon

Dopo la decisione di Nordstrom di non vendere più i prodotti della figlia del presidente Usa, sono aumentati gli acquisti sul sito di e-commerce

Ivanka Trump Eau de Parfum, il profumo prodotto dalla figlia del presidente degli Stati Uniti, è il più venduto su Amazon da almeno tre giorni. Effetto della decisione della catena Nordstrom di non vendere più i vestiti e i profumi di Ivanka Trump nei suoi grandi magazzini di lusso. Altri prodotti Trump stanno ottenendo grande successo su Amazon, anche perché, come si legge in una recensione sul sito di e-commerce, "questo prodotto, prima, lo compravo da Nordstrom".

Pence: "L'impegno degli Stati Uniti nella Nato è incrollabile, ma gli alleati facciano di più"

Il vicepresidente degli Stati Uniti è a Monaco di Baviera, dove è in corso la Conferenza per la Sicurezza. Washington vuole cercare un "nuovo terreno comune" con la Russia, ma Mosca deve rispettare gli accordi di Minsk

L'impegno degli Stati Uniti nella Nato è "incrollabile". L'ha detto oggi il vicepresidente statunitense, Mike Pence, parlando alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco di Baviera, in Germania. Un discorso con cui l'ex governatore dell'Indiana ha voluto rassicurare gli alleati, dopo alcune dichiarazioni del presidente Donald Trump che sembravano poter mettere in discussione il ruolo di Washington.

Incontrare o non incontrare Trump? Il nuovo dubbio per i campioni dello sport

Sei giocatori dei New England Patriots hanno già detto che non andranno alla Casa Bianca. Il problema se lo stanno già ponendo all'Università del Connecticut, visto che la squadra di basket femminile potrebbe vincere il quinto titolo consecutivo
Il 44esimo presidente degli Usa, Barack Obama, riceve la canottiera delle Huskies e un pallone commemorativo

Un viaggio alla Casa Bianca, con la cerimoniale consegna di una maglia al presidente, è da tempo un riconoscimento per i campioni dello sport e delle squadre vincitrici di un campionato. Ma la frattura senza precedenti che si è creata negli Stati Uniti con l'elezione alla presidenza di Donald Trump ha stimolato una partecipazione di atleti e allenatori ai movimenti di protesta come non si vedeva dai tempi della guerra in Vietnam.

Azionario da record grazie a Trump ma i rialzi sono stati migliori con altri presidenti Usa

Nel primo mese con il miliardario alla Casa Bianca, Dj +4,02%: è la migliore performance dal 1945; S&P 500 +3,5%: rialzo maggiore dal 1997
AP

Donald Trump se ne vanta spesso: l'azionario americano è stato protagonista di un bel rialzo da quando è stato eletto. Gli indici hanno inanellato una serie di record con gli investitori che hanno scommesso su un taglio alle tasse, che ancora deve essere annunciato, e su uno stimolo fiscale che teoricamente permetterà all'economia Usa di crescere ancora di più. L'effetto Trump su Wall Street nel suo primo mese alla Casa Bianca lo ha misurato Dow Jones.

Trump vuole la Guardia nazionale contro gli immigrati irregolari? Non sarebbe il primo presidente Usa

Per l'Ap, ci sarebbe un piano senza precedenti per mobilitare 100.000 soldati. Esistono, comunque, dei precedenti con Bush figlio e Obama
iStock

Viaggio in Europa del vice Pence per rassicurare gli alleati

Ribadirà l'impegno degli Usa sulla Nato e l'importanza del rispetto da parte della Russia degli accordi di Minsk per la pace in Ucraina

Kraft offre 143 mld di dollari a Unilever, che rifiuta proposta d'acquisto

Il formaggio da spalmare Philadelphia e i biscotti Plasmon finirebbero sotto lo stesso tetto dei prodotti per il corpo Dove e delle minestre Knorr. Ostacoli antitrust e politici in vista. Buffett e 3G Capital pronti ad alzare l'offerta
Kraft