Nasa: a Lockheed Martin la progettazione di un jet supersonico 'silenzioso'

Non deve creare il tipico boom che c'è con il superamento del cosiddetto "muro del suono"

Lockheed Martin si è aggiudicato una commessa della Nasa da quasi 250 milioni di dollari per lo sviluppo di un jet supersonico capace però di non creare il tipico boom che si crea con il superamento del cosiddetto "muro del suono"; in genere, la velocità di un tale aereo è cos" alta che le molecole dell'aria non fanno in tempo a spostarsi e vengono urtate creando appunto il bang supersonico. Così facendo, l'azienda e l'agenzia spaziale americana sperano di spianare la strada a regolamentazioni nuove per consentire questo tipo di voli.

Il contratto permetterà alla divisione Skunk Works del contractor americano della difesa di continuare a lavorare alla cosiddetta Quiet Supersonic Technology (o QueSST) in aggiunta a quello definito Low-Boom Flight Demonstration.

In base all'intesa, Lockheed Martin completerà la progettazione e la produzione di un aereo sperimentale, chiamato aereo X, che viaggerà a un'altitudine di 16.764 chilometri e a una velocità di 1.513 chilometri orari creando un suono "tanto rumoroso quanto quello di una portiera di un'auto che si chiude". Il contratto, iniziato il 2 aprile, si concluderà il 31 dicembre del 2021. Una volta che avrà accettato il jet supersonico, la Nasa effettuerà test addizionali per verificare che sia davvero silenzioso e sicuro e per accertarsi che la sua performance sia "robusta".

Un portavoce di Lockheed Martin ha detto ai microfoni di Cnbc che questo "aereo X è il primo in una generazione". Il gruppo "è impaziente di utilizzare il lavoro completato su QueSST per progettare, realizzare e testare un aereo X fornendo alla Nasa la dimostrazione che viaggi commerciali supersonici per passeggeri sono possibili in giro per il mondo", ha detto Peter Iosifidis, direttore del programma.

Come spiegato dall'agenzia aerospaziale americana, a partire dalla metà del 2022, la Nasa stessa farà volare l'aereo X nei cieli di città Usa selezionate e raccoglierà dati relativi alle reazioni della popolazione. Le informazioni così collezionate verranno inviate ai regolatori Usa e internazionali per tenerne conto nella definizione di nuove regolamentazioni relative a voli supersonici sopra la terra ferma (attualmente vietati) "che potebbero permettere la creazione di nuovi mercati per il trasporto cargo e passeggeri a una velocità superiore a quella del suono". L'ultimo volo di questo tipo fu quello di un Concorde nell'ottobre del 2003. Nuove aziende come Boom Supersonic stanno lavorando a una tale tecnologia per rotte transoceaniche con il sostegno di investitori come Richard Branson e Japan Airlines.

Altri Servizi

Wall Street, indici vicini ai record

Allentamento tensioni Usa-Cina e stimoli Bce spingono i mercati
AP

Disney e Apple rivali sullo streaming, Iger lascia il board di Cupertino

A novembre, le due società lanceranno i rispettivi cataloghi, creando un possibile conflitto d'interesse per il Ceo dell'azienda di intrattenimento
Ap

L'amministratore delegato di Walt Disney Co., Robert Iger, si è dimesso dal Board of Directors di Apple. Lo ha reso noto la società di Cupertino, recidendo il legame tra le due aziende, che si preparano a lanciare i propri servizi di video-streming. Iger, che guida Disney dal 2005 e faceva parte del board di Apple dal 2012, aveva un rapporto stretto con il fondatore di Apple, Steve Jobs, nato nel 2006 con la vendita di Pixar Animation Studios, di cui Jobs era presidente, alla Disney.

Trump: "Hamza bin Laden ucciso in un'operazione Usa"

Il presidente conferma la morte del figlio ed erede del leader di al Qaida e il coinvolgimento statunitense
Ap

Hamza bin Laden, come il padre Osama, è stato ucciso dagli Stati Uniti. A confermare la notizia della sua morte e del coinvolgimento statunitense è stato il presidente Donald Trump. "Hamza Bin Laden, alto responsabile di al Qaida e figlio di Osama Bin Laden, è stato ucciso in un'operazione antiterrorismo compiuta dagli Stati Uniti nella regione dell'Afghanistan/Pakistan" ha dichiarato il presidente, in un comunicato.

Wall Street, pesano le tensioni in Medio Oriente

L'aumento del prezzo del petrolio, dopo gli attacchi contro gli impianti sauditi, fa temere il rallentamento dell'economia mondiale
AP

Ex funzionari Usa: spionaggio israeliano contro Trump

Lo scrive Politico. Non ci sarebbero state conseguenze per l'alleato
Ap

Israele avrebbe piazzato dei dispositivi vicino alla Casa Bianca e in altri luoghi sensibili di Washington per spiare l'amministrazione Trump, secondo tre ex funzionari statunitensi a conoscenza della questione, che hanno parlato con Politico. Negli ultimi due anni, il governo statunitense è arrivato alla conclusione che Israele sarebbe il probabile autore del posizionamento di diversi dispositivi di sorveglianza delle comunicazioni telefoniche, ma al contrario di quanto avvenuto in altri casi di spionaggio scoperti su suolo statunitense, l'amministrazione Trump non ha attaccato quella israeliana e non ci sono state conseguenze per l'alleato, secondo una delle fonti. 

Nuove accuse contro il giudice Kavanaugh, i Dem: "Impeachment"

I candidati alla presidenza contro il giudice della Corte Suprema, la cui nomina è stata confermata lo scorso anno nonostante le accuse di tentato stupro e molestie sessuali
Ap

Nessun accordo sul contratto collettivo, sciopero alla General Motors

La protesta coinvolgerà circa 50.000 lavoratori. Presto le trattative del sindacato Uaw anche con Ford e Fca
AP

Attacchi agli impianti sauditi, produzione petrolifera dimezzata. Gli Usa sicuri: "È stato l'Iran"

L'attacco con i droni rivendicato dai ribelli yemeniti, ma per Washington è stata Teheran. Attese ripercussioni sui mercati

Scontro Boeing-Airbus, vittoria Usa (Politico). Parte un nuovo fronte della guerra dei dazi?

La Wto avrebbe dato ragione agli Stati Uniti sui sussidi illegali al colosso aerospaziale europeo. I dazi Usa colpirebbero anche l'export italiano
iStock