Nel 2100 oltre 2 milioni di case in Usa potrebbero essere sommerse dal mare

Entro la fine del secolo il livello degli oceani crescerà di 2 metri. Il costo? 882 miliardi di dollari
Ap
Entro il 2100 il livello del mare salirà di quasi due metri e potrebbe sommergere 2 milioni di case negli Stati Uniti. È questo l’allarme lanciato dal sito di quotazioni immobiliari Zillow, che ha previsto gli scenari peggiori sulle coste del Maryland, della Florida e della California. Se le emissioni di gas e di combustibili fossili non verranno ridotte al più presto, milioni di americani rimarranno senza casa e saranno costretti a spostarsi altrove. Si parla di un danno economico colossale, che si aggira intorno alle diverse centinaia di miliardi di dollari.
 
Secondo l’analisi, più di 100.000 proprietà sarebbero sommerse in Maryland e Virginia, mentre 140.000 in North e South Carolina. Lo stato messo peggio è senz’altro la Florida, con una casa su otto che rischia di andare sott'acqua. I numeri forniti da Zillow si rifanno a una ricerca pubblicata dal Washington Post all’inizio di quest’anno, in cui gli studiosi mettevano in guardia le autorità nazionali e rivelavano dati spaventosi, mai diffusi finora. Ridurre la percentuale di gas serra rappresentava l’unica possibile - ma non soddisfacente - alternativa all’aumento delle temperature. Anche qualora l’inquinamento fosse diminuito, scrivevano gli scienziati, il livello degli oceani sarebbe comunque cresciuto di oltre mezzo metro.
 
Per il momento, l’unica risposta concreta è arrivata dalle istituzioni locali. Alcune città, fra cui Miami, hanno messo in cantiere l’installazione di sistemi idraulici capaci di pompare altrove l’acqua del mare. “Questo problema riguarderà non solo gli Stati Uniti, ma tutto il mondo - spiega al Washington Post, Michael Gerrard della Columbia University, esperto di cambiamenti climatici e direttore del Sabin Center -. Non siamo ancora in grado di fornire statistiche esatte, ma siamo tutti concordi nel dire che il livello del mare aumenterà. È inevitabile”.
 
Numeri esatti arrivano invece da Zillow e, come precisa il direttore Krishna Rao, “per il mercato immobiliare di domani, il problema dell’acqua sarà grave esattamente come il crollo del valore dei mutui” avvenuto negli anni passati. Con il 2% delle case americane che rischia di scomparire, infatti, la perdita sarebbe di circa 882 miliardi di dollari.
Altri Servizi

Wall Street sotto pressione per Boeing

Il dipartimento dei Trasporti ha aperto un'indagine sull'approvazione della Faa al Boeing 737 Max
AP

Wall Street sotto pressione per Boeing

Il dipartimento dei Trasporti ha aperto un'indagine sull'approvazione della Faa al Boeing 737 Max
AP

Fca: richiama in Usa quasi 900mila vetture, non rispettano standard su emissioni

Epa soddisfatta dell'azione volontaria del gruppo. La mossa segue test condotti dall'azienda e dall'Agenzia per la protezione ambientale. Fca: veicoli sicuri, nessuna multa
FCA

Fiat Chrysler Automobiles ha deciso di richiamare quasi 900mila vetture negli Stati Uniti, per l'esattezza 862.520. La mossa segue test sulle emissioni condotti dall'Agenzia per la protezione ambientale americana (l'Epa) e dall'azienda stessa come richiesto dalla legge. A dare l'annuncio è stata l'Epa, che "dà il benvenuto all'azione di Fiat Chrysler di richiamare volontariemente i suoi veicoli che non rispettano gli standard sulle emissioni Usa".

Wall Street sotto pressione per Boeing

Il dipartimento dei Trasporti ha aperto un'indagine sull'approvazione della Faa al Boeing 737 Max
AP

Kirsten Gillibrand ha ufficialmente lanciato la sua campagna presidenziale

La senatrice è la sesta donna in campo per le primarie democratiche
Ap

La senatrice Kirsten Gillibrand ha ufficialmente lanciato la propria candidatura alle primarie democratiche per le presidenziali statunitensi del prossimo anno, con un video intitolato "Il coraggioso vince", che parte da un verso dell'inno nazionale (Di' dunque, sventola ancora la nostra bandiera adorna di stelle sulla terra dei liberi e la patria dei coraggiosi?) per affermare che il coraggio degli americani può aiutare il Paese a raggiungere risultati come il sistema sanitario universale, il congedo parentale per tutti e una nuova riforma per l'ambiente. "Abbiamo bisogno di un leader che faccia delle scelte notevoli e coraggiose. Qualcuno che non sia spaventato dal progresso. Ecco perché mi candido alla presidenza".

Wall Street, speranze su accordo Usa-Cina

Atteso il dato sulla fiducia dei consumatori di marzo
AP

Boeing: "piena fiducia" nel 737 Max ma vari Paesi ne impediscono l'uso

Regno Unito, Francia e Germania tra le nazioni che puntano su sicurezza. Romney primo senatore Gop a chiedere lo stop all'uso del jet. L'aviazione civile Usa dalla parte del gruppo. Passeggeri preoccupati. Trump: aerei troppo complessi.

Messo sotto pressione dalle autorità dell'aviazione civile nel mondo, Boeing ha diffuso un comunicato difendendo la sicurezza dei suoi jet 737 Max, nei quali ha "piena fiducia".

Federcalcio Usa sorpresa dalla causa per discriminazione intentata dalle giocatrici della nazionale

Carlos Cordeiro ha detto che le atlete non si erano mai lamentate del contratto collettivo. Le campionesse del mondo chiedono di essere pagate (e trattate) come gli uomini
Ap

Il presidente della Federcalcio statunitense, Carlos Cordeiro, ha manifestato la propria sorpresa, e quella dell'organizzazione che presiede, nel prendere atto della causa intentata dalle calciatrici della nazionale per discriminazione di genere. Cordeiro ha detto che non aveva mai sentito lamentele sull'accordo collettivo contrattato e firmato tra le due parti due anni fa.

Lyft lancia il road show per la sua Ipo da 2 miliardi di dollari

Sarà la prima del settore dei trasporti on-demand a quotarsi a Wall Street, ma sarà presto seguita da Uber

Parte lunedì il road show di Lyft per la sua Ipo, durante la quale cercherà di raccogliere fino a due miliardi di dollari, per arrivare a una valutazione di oltre 20 miliardi di dollari. Lyft dovrà cercare di convincere gli investitori a preferire la sua Ipo a quella di Uber, che dovrebbe lanciarla il prossimo mese.

Tesla: Musk difende suoi tweet e attacca Sec, "ha oltrepassato il limite"

Secondo l'autorità di borsa Usa, il Ceo del produttore di auto elettriche ha violato il patteggiamento siglato a settembre
AP

Elon Musk, il Ceo di Tesla, è tornato ad attaccare l'autorità di borsa americana sostenendo che "ha oltrepassato ogni limite in modo senza precedenti".