New York sempre più sicura: omicidi ai minimi record nel 2017

La metropoli ne ha registrati 285. Nel 1990 erano 2.245. Giù anche i principali crimini
Unsplash

Gli omicidi nella città di New York hanno raggiunto minimi record nel 2017 e anche i principali crimini, tra cui furti di auto o nelle case, sono a loro volta calati al di sotto del minimo record messo a segno lo scorso anno.

Stando a un'analisi del New York Times, il numero di omicidi fino a domenica scorsa, 285, è una frazione di quota 2.245 registrata nel 1990. Se il trend viene mantenuto fino alla fine dell'anno, si arriverà al di sotto del precedente minimo record pari a 333 omidici del 2014. Non solo. I crimini saranno scesi per 27 anni di fila.

Il forte calo dimostra come la metropoli stia diventando sempre più sicura mentre la polizia - con il sindaco Bill de Blasio - sta usando la forza in modo meno letale, riducendo gli arresti e non usando pratiche controverse come lo stop and frisk (fermare e perquisire persone in strada senza che ci sia alcun indizio di colpevolezza o reato, prendendo di mira soprattutto le minoranze).

C'è solo una fonte di preoccupazione: un aumento delle denunce di stupro verso la fine dell'anno. Il rialzo ha coinciso con la valanga di accuse mosse da donne contro uomini potenti come il produttore cinematografico Harvey Weinstein, che ha rilanciato il movimento #MeToo spingendo più vittime a parlare.

Altri Servizi

Tesla: cda forma comitato speciale per valutare il delisting sognato da Musk

Nelle mani di tre persone la decisione sul buyout

Il consiglio di amministrazione di Tesla ha confermato di avere formato un comitato speciale per valutare il desiderio del Ceo Elon Musk di delistare il gruppo. Il comitato - composto da tre direttori indipendenti - "non ha ancora ricevuto una proposta formale da parte di Musk" né "ha raggiunto una conclusione sulla fattibilità della transazione".

Coca-Cola sfida PepsiCo investendo in start-up appoggiata da Kobe Bryant

Si chiama BodyArmor e produce bevande sportive che sfidano Gatorade e Powerade

Cooperare o morire. Facebook smentisce minaccia fatta agli editori

A darne notizia è The Australian, parte della galassia di Rupert Murdoch. Il social network non più interessato a inviare traffico ai gruppi media

L'ambasciatrice Mariangela Zappia debutta all'Onu, vede Guterres

La nuova Rappresentante Permanente dell’Italia presso il palazzo di vetro ha presentato le sue credenziali. I temi prioritari per il nostro Paese: pace e sicurezza, diritti umani, sviluppo sostenibile, migrazioni

La Fed avverte Trump: i dazi faranno calare le esportazioni americane

Con essi il presidente Usa vuole ridurre il deficit commerciale della nazione, che però non migliorerà
iStock

Diritti umani, l'alto commissario Onu: parole di Trump "vicine all'incitamento alla violenza"

Zeid Ra'ad al-Hussein: "La sua retorica mi ricorda i tempi bui" del ventesimo secolo

Wall Street, il focus resta sulla Turchia

Giornata economica priva di altri spunti di nota
iStock