Nfl, scandalo a luci rosse sul proprietario dei New England Patriots

Robert Kraft incriminato per sfruttamento della prostituzione e traffico di esseri umani
©Ap

A meno di tre settimane dalla conquista del Super Bowl, il proprietario dei New England Patriots, Robert Kraft, è finito al centro di uno scandalo a luci rosse assieme a un’altra ventina di ricchi imprenditori americani. Il proprietario della franchigia del Massachusetts è stato infatti incriminato dalla polizia della Florida per "sfruttamento della prostituzione" e "traffico di esseri umani".

Secondo gli inquirenti, il manager conosciuto anche come grande "amico di Donald Trump", avrebbe creato all'interno di un centro-benessere di Jupiter, nella contea di Palm Beach, una vera e propria "casa di tolleranza riservata ai vip".

L’indagine della polizia è andata avanti per oltre otto mesi e ha portato ad individuare oltre 100 clienti abituali della Orchids of Asia Day Spa, la struttura di piacere ideata da Kraft all’interno della quale gli investigatori hanno trovato molte prostitute straniere, quasi tutte "prive di permessi di soggiorno negli Usa". Per tale motivo, secondo quanto scrivono molte testate americane Kraft rischierebbe un incriminazione anche per "favoreggiamento dell'immigrazione clandestina".

Immediata la reazione del miliardario che ha reagito alle accuse ribadendo la propria “innocenza" tramite un comunicato stampa. Kraft ha sottolineato con forza di non aver "commesso alcun reato" e che le accuse formulate dalla polizia sono "assurde". Secondo quanto dichiarato da Kraft ci sarebbero "motivazioni politiche" dietro l’indagine legate soprattutto alla "ventennale amicizia con Donald Trump". Appresa la notizia, lo stesso presidente americano si è detto "molto sorpreso e molto triste" sottolineando che lo stesso Kraft ha fortemente negato ogni collegamento nella vicenda.

Altri Servizi

BlackRock diventerà socio di maggioranza nel proprietario di Sport Illustrated

Si tratta di Authentic Brands, che controlla anche i diritti legati a Marilyn Monroe e Muhammad Ali

Il più grane asset manager al mondo scommette sul private equity. BlackRock sta per prendere la quota di controllo di Authentic Brands, gruppo con sede a New York che ha le licenze di 50 marchi tra l'intrattenimento e il lifestyle che generano ogni anno 9,3 miliardi di dollari. 

Tsai (Alibaba) compra Brooklyn Nets e Barclays Arena per 3,5 mld $

Finisce l'era del russo Mikhail Prokhorov, artefice dello spostamento dal New Jersey a New York
Ap

I Brooklyn Nets hanno un nuovo proprietario. Il vicepresidente esecutivo di Alibaba Group, Joe Tsai, ha esercitato l'opzione di acquisto per le quote della società non ancora in suo possesso (il 51%), mettendo fine all'era di Mikhail Prokhorov, il magnate russo che aveva spostato la franchigia Nba - il massimo campionato professionistico di pallacanestro di Stati Uniti e Canada - dal New Jersey a New York.

Usa verso proroga di 3 mesi per permettere a Huawei di acquistare da fornitori Usa

La Casa Bianca ha subito le pressioni delle società tecnologiche Usa, preoccupate dalla possibilità di perdere diversi miliardi di dollari
AP

Afghanistan, Trump stringe i tempi per un accordo con i talebani

Il presidente, contrario alla presenza di soldati Usa nel Paese, vuole trovare una soluzione prima delle presidenziali del prossimo anno
AP

GE rimbalza: Ceo compra 2 mln $ di azioni dopo accusa di frode in stile Enron

Ieri il tonfo maggiore da 11 anni dopo la diffusione di un rapporto redatto da colui che aveva avvertito sullo schema Ponzi creato da Bernie Madoff

La Fda rilancia la lotta per mettere immagini choc sui pacchetti di sigarette

L'agenzia federale perse la battaglia legale contro le multinazionali nel 2012

Wall Street, focus sul commercio e sui segnali di recessione

Dati in programma: avvio di nuovi cantieri e fiducia dei consumatori
AP

Huawei ha aiutato i governi di Uganda e Zambia a spiare oppositori politici (Wsj)

Il colosso cinese, che domina i mercati africani, ha respinto ogni accusa
AP