Obama: diritti umani sono fonte di tensione con la Cina

Stati Uniti chiedono le liberta' universali
"I diritti umani sono fonte di tensione con la Cina". Nel corso di una conferenza stampa congiunta a Washington con il presidente cinese Hu Jintao in visita di Stato, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha dichiarato oggi di credere "nei diritti universali di tutte le persone e questo include i diritti umani di base, la liberta' di parola, di assemblea". Diritti, ha spiegato Obama, "riconosciuti dalla costituzione cinese".

"Gli Stati Uniti chiedono queste liberta'", ha specificato Obama, "e crediamo che, sostenendo questi diritti universali, ogni nazione, compresa la Cina, sara' piu' florida e avra' piu' successo".

"La Cina", ha concluso il presidente americano, "ha acconsentito a parlarne ancora".