Occupy la luna

Newt Gingrich promette, se eletto, una base spaziale lunare

"Promettere la luna" in campagna elettorale è consueto anche oltreoceano. Ieri a Newt Gingrich è accaduto però in senso letterale: durante un comizio in Florida ha promesso ad una platea di circa 700 sostenitori che se eletto presidente realizzerà una "colonia lunare permanente", rigorosamente a stelle e striscie. 

La sortita è tutt'altro che casuale: sulla costa orientale della Florida si trova il Kennedy Space Center, la base di lancio della NASA dalla quale partivano gli shuttle, che quest'anno festeggia il suo cinquantennale e che patisce lo stop ai finanziamenti da parte dell'amministrazione Obama, con conseguente apprensione per le migliaia di persone che ci lavorano.

Leggi l'articolo dal sito space.com a questo link