Oscar, La forma dell'acqua stravince. A Guadagnino la Miglior sceneggiatura non originale

Il film di Guillermo del Toro vince il premio come Miglior film e la Miglior regia. Gary Oldman vince il premio come Miglior attore per "L'ora più buia", interpretando Winston Churchill
AP

La novantesima edizione degli Academy Awards si è aperta con un lungo monologo di Jimmy Kimmel in cui il comico ha parlato del caso di Harvey Weinstein e delle molestie sessuali all'interno dell'industria del cinema e di Donald Trump.  "Quest'anno quando senti il tuo nome chiamato, non alzarti subito. Dacci solo un minuto. Non vogliamo un'altra 'cosa'", ha detto Kimmel riferendosi a Weinstein. "Gli Oscar compiono 90 anni stanotte, che significa che molto probabilmente a casa in questo momento sta guardango Fox News", ha scherzato Kimmel.

Quella di domenica sera è stata una cerimonia politica. Il rapper Common ha portato sul palco degli Oscar una critica all'America di Trump, alla violenza delle armi e ha ricordato le difficoltà che sta vivendo il territorio americano del Porto Rico. 

 

Il premio per il Miglior film è stato vinto da "La forma dell'acqua" di Guillermo del Toro.

Il premio per il Miglior regista è andato a Guillermo del Toro con "La forma dell'acqua". Gary Oldman vince il premio come Miglior attore per "L'ora più buia", interpretando Winston Churchill. La Miglior attrice è Frances McDormand nel film "Tre manifesti a Ebbing, Missouri". 

Sam Rockwell che ha vinto l'Oscar come Miglior attore non protagonista per la sua performance in "Tre manifesti a Ebbing, Missouri": ha dedicato la vittoria a Philip Seymour Hoffman, attore premio Oscar morto nel 2014 per una overdose. "Per il mio vecchi amico, Phil Hoffman!". Il premio della Miglior attrice non protagonista è stato vinto da Allison Janney in “I, Tonya”. 

I Migliori effetti speciali sono andati a “Blade Runner 2049”, mentre il premio per il Production Design nel quale gareggiava anche l'italiana Alessandra Querzola è stato vinto da Paul D. Austerberry, Jeffrey A. Melvin, Shane Vieau in “La forma dell'acqua".

Nella categoria Miglior canzone originale ha vinto “Remember Me” di Kristen Anderson-Lopez, Robert Lopez del film "Coco". Nella categoria gareggiava anche “Mystery of Love” di Sufjan Stevens per il film "Chiamami con il tuo nome".

Nella categoria Miglior film straniero ha vinto “A Fantastic Woman”, del regista cileno Sebastián Lelio.  Il premio per la Miglio sceneggiatura non originale è stata vinta da James Ivory per "Chiamami con il tuo nome" di Luca Guadagnino. Quella per la sceneggiature originale è stata vinta da “Get Out,” Jordan Peele. Il premio per il Miglior montaggio è stato vinto da "Dunkirk". 

Altri Servizi

Trump ottimista: un accordo tra Usa e Cina è possibile ma restano ostacoli

Toni incoraggianti anche da Xi, che il presidente Usa potrebbe vedere a marzo. Lighthizer cauto. Ross: presto per lo champagne. Mnuchin: raggiunto accordo su valute ma mancano dettagli

Democratici pronti a bloccare il muro di Trump

Alla Camera sarà votata una risoluzione contro l'emergenza nazionale al confine tra Usa e Messico invocata dal presidente americano
AP

Fed: tensioni commerciali e Brexit minacciano stabilità, outlook fiscale Italia "deteriorato"

Pubblicato il rapporto che anticipa la testimonianza semestrale al Congresso del governatore Powell

I fondi che Trump voleva usare per il muro non ci sono più

Più di un terzo è stato già speso; il Pentagono cerca alternative, ma servirà l'approvazione del Congresso
Ap

Wall Street fiduciosa sulla trattativa Usa-Cina

Oggi, il presidente Usa Donald Trump incontra il vicepremier cinese Liu He
AP

Trump apre alla Cina: Usa vincano competendo, non bloccando tecnologie avanzate

Mentre proseguono i negoziati commerciali, il presidente Usa sembra sminuire le preoccupazioni degli esperti americani sui rischi associati all'uso di attrezzature Huawei
AP

Usa-Cina: i negoziati commerciali di alto livello entrano nel vivo

Bloomberg: Pechino si impegna a comprare 30 miliardi di dollari addizionali di materie prime agricole americane. Reuters: al lavoro su sei memorandum

Gli Usa allenteranno le regole per vendere droni armati ai Paesi arabi

Washington al momento non li vende a causa di una ferrea politica sulle esportazioni di tecnologia militare. Ma ora vuole contrastare la Cina

Wall Street, segnali positivi dai negoziati Usa-Cina

Le due potenze mondiali cominciano a delineare l'accordo per porre fine alla guerra commerciale
iStock