Pisa sbarca a New York per celebrare la sua storia

Quattro mesi di attività negli Stati Uniti per promuovere la città e la Toscana

L’anno 2014 segnerà per Pisa un anniversario importante, di valenza internazionale: quello dei 950 anni dall’inizio della costruzione della Cattedrale. Nello stesso anno ricorrerà il 450° anniversario dalla nascita di Galileo Galilei e si concluderanno a Pisa alcune opere di grande rilevanza come l’apertura al pubblico della cinta muraria medievale e della Cittadella Galilieana/Science Centre.

Un'occasione per promuovere Pisa e l'intera Toscana anche sui mercati internazionali, primo fra tutti quello degli USA. Pisa, infatti, rappresenta un rifermento assoluto nella pianificazione delle visite nella nostra Regione grazie al proprio patrimonio culturale ed artistico. Il progetto prevede 4 mesi di attività di promozione negli Stati uniti attraverso l'esposizione di una Torre di Pisa in alabastro in scala 1:25. Una vera e propria opera d’arte di proprietà dell’Opera primaziale del Duomo e realizzata dagli artigiani di Volterra, che con i suoi quasi 3 metri di altezza costituisce una delle più grandi opere d'arte in alabastro al mondo.

La Torre in alabastro è una fedele riproduzione in scala del monumento di Piazza dei Miracoli realizzata, pezzo per pezzo sulla base dei disegni originali che guidarono i maestri pisani quasi un millennio fa. I soggetti promotori del progetto sono la Regione Toscana, il Comune di Pisa, la Camera di Commercio di Pisa, l’Opera della Primaziale Pisana. Sono stati poi coinvolti i Consolati Italiani sia di New York che di San Francisco, l’Istituto Italiano di Cultura, ENIT, le Camere di Commercio italo-americane di New York e Los Angeles , l’Italian Academy Foundation ed i maestri artigiani di Volterra. La torre sarà esposta sia a New York che a San Francisco per un periodo complessivo di circa quattro mesi. La presenza nelle due città della torre sarà l'occasione per l'organizzazione di eventi collaterali di business meeting e di educazione ed informazione sulla cultura e l'arte a Pisa.

Altri Servizi

Usa: -701.000 posti di lavoro a marzo, la disoccupazione sale al 4,4%

Primi effetti del coronavirus, ma i dati si riferiscono solo fino al 12 marzo, all'inizio dell'applicazione delle misure restrittive per contenere la diffusione della pandemia

Wall Street, attesa per il rapporto sull'occupazione

Petrolio in rialzo dopo il diffuso ottimismo sul taglio della produzione
AP

Usa, effetto coronavirus: 10 milioni di disoccupati in due settimane

La scorsa settimana, 6,6 milioni di nuove richieste di sussidi di disoccupazione, il doppio della settimana precedente
Ap

Wall Street, attenzione alle richieste di disoccupazione

In programma anche il deficit della bilancia commerciale
AP

Coronavirus, Pence: "Situazione Usa comparabile a quella dell'Italia"

Il vicepresidente Usa: "Il futuro è nelle nostre mani". I casi negli Stati Uniti sono 189.633, i morti 4.081

Wall Street riparte dopo il primo trimestre peggiore della sua storia

Oggi atteso il dato sull'occupazione nel settore privato
AP

Trump allenta gli standard ambientali per le auto

Le nuove norme, che cancellano le misure volute da Obama, saranno subito portate in tribunale da Stati e gruppi ambientalisti

Cuomo: "Coronavirus sottovalutato". Nello Stato di New York, 75.795 casi e 1.550 morti

I positivi aumentati del 14% in un giorno, i morti del 27,2%
iStock

Wall Street, resta l'agitazione per coronavirus e petrolio

Dati in programma: indice dei prezzi e fiducia dei consumatori
AP

Coronavirus, Trump: picco a Pasqua, il numero di morti calerà molto entro giugno

Il presidente Usa intervistato da Fox News: "Se non avessi fatto nulla, avremmo rischiato 2,2 milioni di morti; avremo fatto un buon lavoro se saranno al massimo 200.000"
Ap