Proteste in Iran, scambio di accuse tra Teheran e Washington. Trump cerca un pretesto per far saltare l'accordo nucleare?

Proteste nel Paese islamico contro il carovita e la disoccupazione. Gli Usa appoggiano le manifestazioni; le autorità iraniane: "Trump opportunista, ma le sue parole non hanno valore per gli iraniani"

Donald Trump ha avvertito l'Iran che "il mondo vi sta guardando"; le autorità della Repubblica islamica hanno risposto definendo "opportunistiche" le dichiarazioni del presidente degli Stati Uniti, che non hanno "alcun valore per il popolo iraniano". Nel frattempo, le proteste antigovernative vanno avanti in molte città.

Le proteste nel Paese, causate soprattutto dall'aumento dei prezzi e dalla disoccupazione (che sarebbe al 12,4%), sono le maggiori dalle manifestazioni del 2009 e hanno ottenuto ampia diffusione in tutto il mondo. I manifestanti attaccano anche i politici corrotti e le costose guerre per procura in Iraq e Siria, dove viene appoggiato il presidente Bashar al-Assad.

"Il popolo iraniano non dà né valore, né credito alle dichiarazioni opportunistiche dei funzionari americani e di (Donald) Trump" ha detto il portavoce del ministero degli Esteri, Bahram Ghassemi. "Arrivano notizie di proteste pacifiche da parte di cittadini iraniani stufi della corruzione del regime e dello sperpero della ricchezza della nazione per finanziare il terrorismo. Il governo iraniano - ha twittato Trump - dovrebbe rispettare i diritti del proprio popolo, incluso il diritto di esprimersi. Il mondo sta guardando! #IranProtests".

Inoltre, la portavoce del dipartimento di Stato americano, Heather Nauert, ha invitato "tutte le nazioni a sostenere pubblicamente il popolo iraniano. I leader iraniani hanno trasformato un Paese prospero, che vanta una ricca storia e una grande cultura, in uno Stato canaglia alla deriva, i cui leader esportano violenza, spargimenti di sangue e caos".

Il governo iraniano ha invece portato migliaia di suoi sostenitori in piazza, nella capitale Teheran, nella seconda città del paese, Mashhad, e in altre città, in occasione proprio dell'anniversario della fine delle proteste che erano seguite alle contestate elezioni del 2009. Le autorità hanno poi invitato la popolazione a non partecipare a "raduni illegali".  

Il maggior risultato ottenuto dal presidente Hassan Rouhani è l'accordo nucleare con gli Stati Uniti e altre potenze mondiali nel 2015, che però non ha ancora portato i benefici economici sperati. Accordo che Trump ha sempre definito "il peggiore" mai concluso dagli Stati Uniti e che vorrebbe cancellare: le proteste potrebbero per questo diventare un pretesto per farlo saltare.

Altri Servizi

Obama celebra Mandela: "Viviamo in tempi strani e incerti. Attenzione all'uomo forte"

L'ex presidente Usa a Johannesburg per i 100 anni dalla nascita del leader per la lotta contro l'apartheid. "La stampa libera sotto attacco"
AP

Trump: vertice con Putin "anche meglio" di quello con la Nato

Il presidente Usa non cede di fronte alle critiche e rilancia, come sempre su Twitter
AP

Wall Street, attenzione a trimestrali e a testimonianza Powell

Il numero uno della Fed atteso in Congresso, trimestrali di Goldman Sachs e Johnson & Johnson
iStock

Trump: "Russiagate ridicolo, nessuna interferenza russa". Con Putin "è solo l'inizio"

Incontro tra i due presidenti a Helsinki: "Ci incontreremo spesso, in futuro. I nostri rapporti non erano mai stati peggiori, ma le cose ora sono cambiate"
AP

Trump: "Andare d'accordo con la Russia è una buona cosa, non cattiva"

Al via il vertice con Putin a Helsinki. Il presidente russo: "È ora di affrontare i punti dolenti"
Ap

Wall Street, attenzione alle trimestrali e al vertice Trump-Putin

Attesi i dati di Bank of America e BlackRock prima dell'apertura dei mercati. Trimestrale di Netflix dopo la chiusura
iStock

Donald Trump contro l'Europa: è un nemico

In una intervista a Cbs il presidente americano contro l'Unione europea a pochi giorni dalla sua visita ufficiale
©AP

L'ultimo Blockbuster d'America

Si trova a 120 chilometri da Portland, in Oregon. Tra poco - quando chiuderanno i due negozi dell'Alaska - rimarrà solo.

Microsoft chiede la Congresso di regolare il riconoscimento facciale

In un post sul blog del colosso, il presidente Brad Smith chiede un intervento della politica
AP

La settimana americana (ovvero, Trump incontra Putin)

Lunedì sarà il giorno dei giorni. Il presidente americano incontra quello russo. Poi è tutto in discesa, con tantissime trimestrali a Wall Street, la Fed e Facebook al Congresso
AP