Restauratori di ricordi: volontari recuperano le foto danneggiate da Sandy

E' nato anche un sito internet a cui inviare le foto scansionate

Oltre a distruggere case, l'uragano Sandy ha rovinato ricordi. Nelle zone più colpite, tra il New Jersey e Staten Island, sono state rinvenute centinaia di fotografie danneggiate, e nelle case alluvionate gli album di famiglia sono stati coperti dall'acqua. E' così che tra i volontari si sono fatti avanti anche i fotografi, che si offrono di restaurare le immagini rovinate gratuitamente o, nel caso di lavori particolarmente difficili e costosi, a prezzi molto bassi. Oltre agli studi nell'area di New York e New Jersey che si sono attivati per la causa, è nato anche un sito internet.

“Abbiamo sentito che era il momento di aiutare la gente, e questo per noi era il modo più semplice”, ha detto al Wall Street Journal Daniel Krieger, che nel suo studio di fotografia a Mount Sinai, una località di Long Island, sta lavorando senza compenso alla pulizia e al restauro di 150 fotografie danneggiate da Sandy.

Per rendersi disponibili, molti fotografi volontari si avvalgono di internet e dei social media. Tra le iniziative online, è nato il sito Care, che in inglese significa "cura", ma che in questo caso indica l'acronimo di Cherished Albums Restoration Effort, impegno a restaurare album preziosi, anche dal punto di vista affettivo. Nato su iniziativa di Lee Kelly, che si autodefinisce "fondatrice tuttofare", il sito ha messo insieme una comunità internazionale di circa 200 fotografi, grafici e creativi che restaurano gratuitamente le foto danneggiate da Sandy e inviate tramite scansione digitale.

Altre iniziative sono invece partite direttamente dalla strada. La scorsa settimana il Wall Street Journal aveva raccontato la storia di due teenager di Staten Island, una delle aree più colpite dall'uragano, che raccoglievano fotografie tra le macerie vicino a casa. Amanda Casella, 17 anni, e Lauren Sobota, due anni più piccola, si impegnavano poi a pulire a restaurare le foto, le appendevano su un pannello esposto nel garage di casa, e aspettavano che i proprietari venissero a recuperarle.

Altri Servizi

Usa: -701.000 posti di lavoro a marzo, la disoccupazione sale al 4,4%

Primi effetti del coronavirus, ma i dati si riferiscono solo fino al 12 marzo, all'inizio dell'applicazione delle misure restrittive per contenere la diffusione della pandemia

Wall Street, attesa per il rapporto sull'occupazione

Petrolio in rialzo dopo il diffuso ottimismo sul taglio della produzione
AP

Usa, effetto coronavirus: 10 milioni di disoccupati in due settimane

La scorsa settimana, 6,6 milioni di nuove richieste di sussidi di disoccupazione, il doppio della settimana precedente
Ap

Wall Street, attenzione alle richieste di disoccupazione

In programma anche il deficit della bilancia commerciale
AP

Coronavirus, Pence: "Situazione Usa comparabile a quella dell'Italia"

Il vicepresidente Usa: "Il futuro è nelle nostre mani". I casi negli Stati Uniti sono 189.633, i morti 4.081

Wall Street riparte dopo il primo trimestre peggiore della sua storia

Oggi atteso il dato sull'occupazione nel settore privato
AP

Trump allenta gli standard ambientali per le auto

Le nuove norme, che cancellano le misure volute da Obama, saranno subito portate in tribunale da Stati e gruppi ambientalisti

Cuomo: "Coronavirus sottovalutato". Nello Stato di New York, 75.795 casi e 1.550 morti

I positivi aumentati del 14% in un giorno, i morti del 27,2%
iStock

Wall Street, resta l'agitazione per coronavirus e petrolio

Dati in programma: indice dei prezzi e fiducia dei consumatori
AP

Coronavirus, Trump: picco a Pasqua, il numero di morti calerà molto entro giugno

Il presidente Usa intervistato da Fox News: "Se non avessi fatto nulla, avremmo rischiato 2,2 milioni di morti; avremo fatto un buon lavoro se saranno al massimo 200.000"
Ap