Romney: Obama ha vinto grazie ai "regali" agli elettori

"Ha pensato a 'latinos' e afroamericani, io invece ai problemi del Paese"

Barack Obama ha vinto le elezioni grazie ai “regali” concessi ad afroamericani, latinoamericani e giovani. E’ l’opinione dello sconfitto, il candidato repubblicano Mitt Romney, che ieri ha tenuto una conference call con i donatori della sua campagna elettorale.

“La campagna del presidente si è concentrata su determinati gruppi, cui ha concesso grossi regali” ha detto Romney, che ha accusato Obama di averlo presentato all’elettorato come un candidato ostile agli immigrati. “Ha fatto dei grossi sforzi sulle piccole cose, mentre la mia campagna, al contrario, è stata sui grandi temi importanti per l’intero Paese”.

Obama ha ottenuto circa 3,5 milioni di voti in più, pari al tre per cento, conquistando poi un ampio vantaggio in termini di ‘grandi elettori’ (332 contro 206). Secondo i sondaggi condotti dopo le elezioni del 6 novembre, Obama ha ottenuto l’11% di voti in più del rivale tra le donne, più del 70% del voto latinoamericano e più del 90% di quello afroamericano.

Romney, che ha parlato di una sconfitta inaspettata, ha poi aggiunto che al momento non è facile pensare al futuro e che non ha ancora idea di quali saranno i suoi piani.