Russia-Usa: disgelo dei rapporti per aiutare gli orsi polari

La specie in grande pericolo per il cambiamento climatico e la caccia scriteriata

Possono essere in disaccordo sulla politica estera, sulla situazione in Siria, sulle adozioni dei bambini, ma c'è un argomento su cui Russia e Stati Uniti scongelano i rapporti: la salvaguardia degli orsi polari. Come spiega il New York Times, Washington e Mosca hanno deciso di unire le forze per proteggere la specie che con appena 20-25 mila esemplari rimasti, rischia l'estinzione.

A metterla in pericolo sono lo scioglimento dei ghiacci dovuto al cambiamento climatico e la caccia scriteriata, alimentata dal commercio di pelli e altre parti dell'animale. "Sembra davvero che entrambi i Paesi vogliano mettere da parte i dissapori per lavorare insieme e aiutare a salvare l'orso polare", ha detto al quotidiano Jeffrey Flocken, direttore della divisione nordamericana dell'International Fund for Animal Welfare.

A spingere Mosca verso la collaborazione, secondo il New York Times, sarebbe l'amore del presidente russo Vladimir Putin per gli animali selvatici, in un anno, il 2013, che lui stesso ha dichiarato "l'anno dell'ambiente". Durante il suo viaggio nell'Antartide nel 2010, quando era primo ministro, aveva personalmente dotato un orso di un collare elettronico per monitorarne la posizione e proteggerlo.

Altri Servizi

Il rischio di un'uscita dell'Italia dall'Eurozona "resta molto basso". Lo dice Moody's. In un rapporto pubblicato il 14 febbraio, l'agenzia di rating spiega tuttavia che nel nostro Paese "un sentimento anti-euro sta crescendo così come altrove nell'Area euro".

Il profumo di Ivanka Trump è al primo posto su Amazon

Dopo la decisione di Nordstrom di non vendere più i prodotti della figlia del presidente Usa, sono aumentati gli acquisti sul sito di e-commerce

Incontrare o non incontrare Trump? Il nuovo dubbio per i campioni dello sport

Sei giocatori dei New England Patriots hanno già detto che non andranno alla Casa Bianca. Il problema se lo stanno già ponendo all'Università del Connecticut, visto che la squadra di basket femminile potrebbe vincere il quinto titolo consecutivo
Il 44esimo presidente degli Usa, Barack Obama, riceve la canottiera delle Huskies e un pallone commemorativo

La Cina pronta a lavorare con Trump. E dalla stampa locale arrivano le prime lodi

Faccia a faccia Wang-Tillerson al vertice dei ministri degli Esteri a Bonn. Da un'analisti del Global Times, testata cinese dell'ala conservatrice del Partito comunista, emerge la soddisfazione di Pechino

Pence: "L'impegno degli Stati Uniti nella Nato è incrollabile, ma gli alleati facciano di più"

Il vicepresidente degli Stati Uniti è a Monaco di Baviera, dove è in corso la Conferenza per la Sicurezza. Washington vuole cercare un "nuovo terreno comune" con la Russia, ma Mosca deve rispettare gli accordi di Minsk

Azionario da record grazie a Trump ma i rialzi sono stati migliori con altri presidenti Usa

Nel primo mese con il miliardario alla Casa Bianca, Dj +4,02%: è la migliore performance dal 1945; S&P 500 +3,5%: rialzo maggiore dal 1997
AP

Trump vuole la Guardia nazionale contro gli immigrati irregolari? Non sarebbe il primo presidente Usa

Per l'Ap, ci sarebbe un piano senza precedenti per mobilitare 100.000 soldati. Esistono, comunque, dei precedenti con Bush figlio e Obama
iStock

Viaggio in Europa del vice Pence per rassicurare gli alleati

Ribadirà l'impegno degli Usa sulla Nato e l'importanza del rispetto da parte della Russia degli accordi di Minsk per la pace in Ucraina

Kraft offre 143 mld di dollari a Unilever, che rifiuta proposta d'acquisto

Il formaggio da spalmare Philadelphia e i biscotti Plasmon finirebbero sotto lo stesso tetto dei prodotti per il corpo Dove e delle minestre Knorr. Ostacoli antitrust e politici in vista. Buffett e 3G Capital pronti ad alzare l'offerta
Kraft

Lo staff della Casa Bianca usa Confide, ma l'app di messaggi non è così sicura

Secondo una fonte di BuzzFeed, è "il trionfo del marketing sulla sostanza"