Spotify verso una quotazione diretta al Nyse?

Il colosso svedese dello streming musicale intanto è alle prese con la causa lanciata dall'americana Wixen Music Publishing. L'accusa: ha utilizzato migliaia di canzoni senza licenza

In via confidenziale, Spotify ha fatto richiesta di una quotazione diretta (Dpo) presso la Securities and Exchange Commission, la Consob americana. Lo scrive il sito Axios citando fonti anonime.

Il servizio svedese di musica in streaming sta cercando di ottenere il via libera a un'operazione che si distingue da una Ipo tradizionale. La differenza tra le due modalità è che con una Dpo non ci sarebbe alcun road show, non ci sarebbe l'emissione di nuovi titoli, nessuna banca di investimento verrebbe coinvolta e non ci sarebbero underwriter né periodi di lock-up. Ciò permetterebbe a Spotify di quotarsi spendendo poco e i suoi investitori esistenti non si vedrebbero diluire la loro partecipazione.

Stando ad Axios, l'arrivo in Borsa di Spotify ci sarà nel primo trimestre del 2018. E' da almeno un anno che circolano voci di una simile scelta da parte di Spotify. Sarebbe il primo grande gruppo a quotarsi attraverso una Dpo, fino ad ora scelta da azienda piccole attive soprattutto nel settore biotech. L'azienda svedese potrebbe quotarsi al Nyse, che ha cambiato le sue regole proprio per transazioni di questo tipo. Prima di quel cambiamento, le quotazioni dirette avvenivano solo sul Nasdaq.

Il 21 dicembre scorso il Wsj scriveva che la Sec si preparava a dare il suo via libera. Spotify nel 2015 era valutata 8,5 miliardi, ma il valore è salito a circa 20 miliardi di dollari dopo il recente swap azionario con il colosso cinese di internet Tencent Holdings.

Le ultime indiscrezioni sulla Dpo di Spotify sono arrivate all'indomani di una causa lanciata contro il gruppo. L'americana Wixen Music Publishing ha fatto causa al colosso svedese dello streming musicale, accusandolo di avere utilizzato migliaia di canzoni, compresi titoli di Tom Petty, Neil Young e The Doors, senza una licenza e senza pagare il dovuto alla società. Come si legge nella documentazione presentata a un tribunale della California, Wixen chiede danni per almeno 1,6 miliardi di dollari. "Prima di lanciare il servizio negli Stati Uniti, Spotify ha siglato accordi con le etichette musicali per ottenere i diritti appropriati sulle musiche delle canzoni. Quello che non ha fatto è stato ottenere i diritti equivalenti sulle composizioni", recita il documento. Insomma Spotify non avrebbe avuto da Wixen le licenze necessarie per riprodurre e distribuire le canzoni. 

Altri Servizi

Trump: vertice con Putin "anche meglio" di quello con la Nato

Il presidente Usa non cede di fronte alle critiche e rilancia, come sempre su Twitter
AP

Il vertice con Vladimir Putin è andato "anche meglio" di quello con gli alleati della Nato. Lo ha scritto su Twitter il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, rispondendo così alle critiche per il suo bilaterale con il collega russo. "Anche se ho avuto un grande incontro con la Nato, ottenendo una grande quantità di denaro, ho avuto un incontro persino migliore con Vladimir Putin. Purtroppo, non è stato riportato in questa maniera. Le Fake News stanno impazzendo!".

Obama celebra Mandela: "Viviamo in tempi strani e incerti. Attenzione all'uomo forte"

L'ex presidente Usa a Johannesburg per i 100 anni dalla nascita del leader per la lotta contro l'apartheid. "La stampa libera sotto attacco"
AP

Wall Street, attenzione a trimestrali e a testimonianza Powell

Il numero uno della Fed atteso in Congresso, trimestrali di Goldman Sachs e Johnson & Johnson
iStock

Trump: "Russiagate ridicolo, nessuna interferenza russa". Con Putin "è solo l'inizio"

Incontro tra i due presidenti a Helsinki: "Ci incontreremo spesso, in futuro. I nostri rapporti non erano mai stati peggiori, ma le cose ora sono cambiate"
AP

Trump: "Andare d'accordo con la Russia è una buona cosa, non cattiva"

Al via il vertice con Putin a Helsinki. Il presidente russo: "È ora di affrontare i punti dolenti"
Ap

Wall Street, attenzione alle trimestrali e al vertice Trump-Putin

Attesi i dati di Bank of America e BlackRock prima dell'apertura dei mercati. Trimestrale di Netflix dopo la chiusura
iStock

Donald Trump contro l'Europa: è un nemico

In una intervista a Cbs il presidente americano contro l'Unione europea a pochi giorni dalla sua visita ufficiale
©AP

L'ultimo Blockbuster d'America

Si trova a 120 chilometri da Portland, in Oregon. Tra poco - quando chiuderanno i due negozi dell'Alaska - rimarrà solo.

Microsoft chiede la Congresso di regolare il riconoscimento facciale

In un post sul blog del colosso, il presidente Brad Smith chiede un intervento della politica
AP

La settimana americana (ovvero, Trump incontra Putin)

Lunedì sarà il giorno dei giorni. Il presidente americano incontra quello russo. Poi è tutto in discesa, con tantissime trimestrali a Wall Street, la Fed e Facebook al Congresso
AP