Steven Mnuchin: "Non pensavo che quelle foto diventassero virali"

Il segretario al Tesoro americano ha commentato gli scatti che lo ritraggono con la moglie mentre tiene in mano le nuove banconote da un dollaro
Ap

Il segretario al Tesoro Steven Mnuchin ha affermato di non aver realizzato che la foto di lui e sua moglie, l’attrice Louise Linton, con in mano un foglio di banconote da un dollaro appena stampato sarebbe diventata pubblica, né tanto meno virale. Ad immortalare la coppia è stata la fotografa di Ap, Jacquelyn Martin, che ha scattato la foto nel Bureau of Engraving and Printing, l’agenzia governativa incaricata di stampare ed emettere le banconote sul mercato.

"Non mi rendevo conto che le foto erano pubbliche e che sarebbero andate su internet diventando poi virali", ha detto Mnuchin domenica mattina su Fox News. "Ma le persone hanno il diritto di farlo. Le persone possono esprimere quello che vogliono". D’altronde il singolare scatto si presta alla facile ironia e la rete non è certo avara da questo punto di vista. Numerosi i meme e le battute sul look del segretario e della moglie che effettivamente sembrano due personaggi usciti da una spy story di James Bond.

Soprattutto l'attrice ha attirato le attenzioni del web: guanti neri, sguardo da femme fatale fisso sull’obbiettivo e in mano le nuove banconote da un dollaro che entreranno in circolazione da dicembre e che portano proprio la firma del marito. "Credo che dovrei considerarlo un complimento per il fatto che sembro un cattivo in un film di James Bond di grande successo", ha detto Mnuchin.

"Lasciatemi dire che ero molto eccitato di avere la mia firma sul denaro. Essere il segretario del Tesoro è ovviamente un grande privilegio, un grande onore e qualcosa di cui sono molto orgoglioso", ha concluso il segretario americano che negli scorsi mesi era stato fortemente criticato per aver usato un aereo pagato dall’amministrazione per portare la moglie a vedere l’eclissi di sole. 

Altri Servizi

Haley (Onu): ascoltiamo le donne che dicono di essere state molestate da Trump

L'ambasciatrice Usa alle Nazioni Unite in una intervista su CBS. Il suo parere è opposto a quello della Casa Bianca che invece ha definito i casi risolti
Ap

Nikki Haley, l'ambasciatore degli Stati Uniti alle Nazioni Unite, domenica ha detto che le donne che hanno accusato il presidente Usa Donald Trump di averle molestate e toccate senza il loro consenso "dovrebbero essere ascoltate".

Gli Usa rispondono alla Russia: pronti a sviluppare nuovi missili nucleari

Trump in questo modo ricatta Mosca e spera che decida di tornare a rispettare il trattato sulla non proliferazione di missili di media gittata, firmato nel 1987. Questa settimana previsto un incontro bilaterale a Washington

Gli Stati Uniti hanno avvertito la Russia che inizieranno a sviluppare nuovi missili nucleari a meno che Mosca non ritorni a rispettare il trattato di non proliferazione che è accusata di aver violato.

Gerusalemme capitale, rottura tra palestinesi e statunitensi: Abu Mazen non riceverà Pence

Il presidente dell'Autorità palestinese annulla l'incontro con il vicepresidente statunitense previsto a giorni, a causa della decisione di Washington di riconoscere Gerusalemme come capitale d'Israele

Il presidente dell'Autorità palestinese, Abu Mazen, non riceverà il vicepresidente degli Stati Uniti, Mike Pence, dopo la decisione del presidente Donald Trump di riconoscere unilateralmente Gerusalemme come capitale d'Israele. L'ha confermato il consigliere diplomatico di Abu Mazen, Majdi al Khaldi. "Non ci sarà un incontro con il vicepresidente americano in Palestina" ha detto al Khaldi. "Gli Stati Uniti hanno superato la linea rossa con la decisione su Gerusalemme".

Persona dell'anno: Trump, Mueller e Kim tra i 10 finalisti di Time

Ci sono anche Kaepernick, i Dreamers, Bezos, la regista Jenkins, Xi e il movimento #MeToo
Fbi

La rivista Time ha annunciato i dieci finalisti per il titolo di 'Persona dell'anno' 2017, che è assegnato dal 1927. C'è Donald Trump, nonostante il 'rifiuto' del presidente statunitense, che ha detto di aver declinato la potenziale nomina perché troppo impegnato per rilasciare l'intervista e realizzare il servizio fotografico. Trump è stato nominato 'Persona dell'anno' nel 2016, un mese dopo aver vinto le elezioni presidenziali.

L'Organizzazione mondiale del commercio risponde a Trump

Dopo gli attacchi del presidente americano, Cina, Europa e Argentina chiedono rapporti bilaterali più stretti. Per Trump invece l'Omc ha un piano per indebolire gli Stati Uniti
AP

La settimana negli Stati Uniti: Fed, riforma fiscale e voto in Alabama

L'ultima settimana prima delle vacanze di Natale. Il Congresso deve affrontare anche lo shutdown, mentre la Fed si prepara ad alzare i tassi sul denaro per la terza volta nel 2017
AP

La Nba vuole una squadra della sua lega minore a Città del Messico

La lega professionistica vuole continuare a espandersi e guarda al maggior mercato dell'America Latina. La nuova squadra della G League potrebbe giocare già dalla prossima stagione
Ap

Scandali sessuali, tre parlamentari Usa costretti alle dimissioni in tre giorni. Qualcosa di simile accadde solo per la schiavitù

Per il Washington Post, situazione senza precedenti. Quelle dimissioni, prima della Guerra civile, furono un atto politico. Oggi, sono le donne comuni a costringere senatori e deputati a farsi da parte

Gli Usa contro la Russia, a 30 anni dal trattato INF per l'eliminazione dei missili

Da tempo Washington denuncia le violazioni di Mosca. L'amministrazione Trump pronta a sviluppare un'arma per restare al passo dei russi
Ap

Apple verso l'acquisto di Shazam, app per riconoscere le canzoni

TechCrunch: il produttore dell'iPhone potrebbe pagare meno di un miliardo di dollari