Suicidio in carcere per il finanziere Epstein

Stava aspettando l'inizio del processo. Era accusato di avere reclutato e sfruttato sessualmente una "rete di vittime" giovanissime. Fbi e Giustizia indagano. Focus sulle procedure di sicurezza nel centro di detenzione

Probabilmente suicidio. Il finanziere newyorchese che per anni ha sfruttato sessualmente minori anche solo di 14 anni è stato trovato morto nella cella del carcere dove si trovava in attesa che iniziasse il processo a suo carico. Se fosse stato giudicato colpevole, avrebbe dovuto trascorrere il resto della sua vita in carcere visto che la pena sarebbe stata di 45 anni.

E' terminata così la vita di Jeffrey Epstein, classe 1953, ma la "rete di vittime" che era stato accusato di avere creato non intende arrendersi. "Il codardo potrà anche essersi tolto la vita ma continueremo a chiedere giustizia per conto dei nostri clienti", ha dichiarato a Bloomberg Josh Schiller, uno dei legali che rappresenta le presunte vittime del finanziere.

Eppure una delle vittime del finanziere, Jennifer Araoz, si è detta "arrabbiata" perché lui non affronterà tutte le donne che hanno scelto di accusarlo. "Dobbiamo vivere con le ferite delle sue azioni per il resto delle nostre vite mentre lui non subirà mai le conseguenze dei crimini che ha commesso, il dolore e il trauma che ha causato a così tante persone".

L'Fbi e il dipartimento di Giustizia hanno aperto un'inchiesta sull'apparente suicidio. William Barr, il segretario alla Giustizia, si è detto "sconvolto" che il finanziere sia morto mentre si trovava in un carcere federale. "La sua morte solleva tante domande a cui vanno date risposte", ha detto.

Il corpo dell'uomo che ha fatto milioni di dollari in modi non chiari e che ha frequentato le persone più potenti d'America (incluso l'ex presidente Bill Clinton e il miliardario Leslie Wexner) è stato trovato privo di vita intorno alle 6.30 del mattino. Un'ora circa dopo è stato portato fuori dal Manhattan Correctional Center. L'uomo che ha attratto per anni ragazzine pagandole centinaia di dollari per le loro performance sessuali e altre centinaia se portavano alla sua casa altre giovani, era stato messo sotto osservazione perché considerato potenzialmente capace di togliersi la vita dopo il 23 luglio, quando era stato trovato nella sua cella privo di conoscenza e con delle lesioni sul collo. Da allora era stato messo in una divisione speciale pensata per tenere al sicuro i carcerati di alto profilo come lui. Recentemente, la stessa Special Housing Unit aveva ospitato anche il re del traffico di droga, il messicano "El Chapo", poi condannato all'ergastolo e trasferito in un carcere di massima sicurezza in Colorado. Secondo AP, Epstein non era più sotto sorveglianza per rischio suicidio dalla fine di luglio. Non a caso Ben Sasse, il repubblicano a capo della commissione Giustizia del Senato, ha scritto una lettera al segretario alla Giustizia sostenendo che "qualche testa deve saltare" per come il caso è stato gestito. "Chiunque sapeva che c'era il rischio che quest'uomo si suicidasse, e che i suoi segreti più cupi non potevano morire con lui", Sasse ha scritto.

Un giudice aveva negato al finanziere la possibilità di restare, su cauzione, nella sua casa da sette piani nell'Upper East Side di Manhattan controllato 24 ore su 24 a sue spese. Il giudice temeva che potesse sfuggire alla luce della sua "vasta ricchezza".

I crimini di cui Epstein era accusato si sarebbero svolti nella sua residenza a Manhattan oltre che nell'enorme villa sul mare a Palm Beach, Florida, tra il 2002 e il 2005. Nel 2008 aveva evitato di essere incriminato a livello federale per gli stessi crimini dopo avere siglato un accordo altamente controverso che gli aveva permesso di trascorrere solo 13 mesi in carcere. A lui era comunque stato permesso di lasciare il centro di dentenzione per 12 ore al giorno, sei giorni alla settimana, per lavorare nel suo ufficio in Florida. Il mese scorso il segretario al Lavoro, Alexander Acosta fu costretto a licenziarsi per come gestì, da procuratore generale, quel caso a Miami.

Anche se Epstein è morto, l'inchiesta federale sugli apparenti abusi sessuali continua visto che l'accusa sostiene che lui non abbia potuto fare quello che ha fatto, da solo. Altre persone potrebbero dunque essere incriminate. E infatti il legale della donna (Virginia Giuffre, ex fidanzata di Epstein) che nel 2008 aveva accusato Epstein portando a galla il suo lato più scuro ha invitato gli inquirenti a concentrarsi su coloro che hanno contribuito all'"orribile" schema di abusi sessuali. Per lo stesso legale, "non è un caso" che Epstein si sia suicidato dopo la diffusione di oltre due mila pagine di documenti fino ad ora top secret riguardanti la causa legale, patteggiata, di Giuffre. Quei file contengono accuse esplicite e vivide. 

Altri Servizi

Wall Street rimbalza con il settore retail

Le minute della Fed: rotta tassi non è predefinita
AP

Wall Street, focus sul commercio e sui segnali di recessione

Dati in programma: avvio di nuovi cantieri e fiducia dei consumatori
AP

Trump dà dei "pazzi" ai gruppi auto contrari a norme meno stringenti

Ford Motor, Volkswagen of America, Honda e BMW si sono già schierate con la California. Per il NYT, anche Mercedes-Benz potrebbe unirsi a loro e forse un altro gruppo tra Toyota, Fiat Chrysler e General Motors

Il presidente americano, Donald Trump, critica i produttori di auto contrari all'allentamento regolatorio da lui pianificato. "La mia proposta alle aziende d'auto politicamente corrette abbasserebbe il prezzo medio di un veicolo per i consumatori di oltre 3.000 dollari, e allo stesso tempo renderebbe le vetture molto più sicure. I motori funzionerebbero in modo migliore. Ci sarebbe un impatto molto limitato sull'ambiente! Executive pazzi!".

Scomparso Andrea Zamperoni, capo chef di Cipriani Dolci a New York

 L'uomo, italiano, 33 anni, è irrintracciabile da sabato notte

Andrea Zamperoni, 33 anni, capo chef italiano di Cipriani Dolci, noto ristorante di New York, negli Stati Uniti, è scomparso dalla notte tra sabato e domenica. Lo riportano i media statunitensi, che citano la polizia e i suoi colleghi. I suoi colleghi non lo vedono da sabato sera, dalla fine del turno di lavoro, alle 22. Lunedì non si è presentato al lavoro e il suo capo, non riuscendo a entrare in contatto con lui, ne ha denunciato la scomparsa.

Fed, Trump: Powell come un giocatore di golf incapace di tirare in buca

Conto alla rovescia per il discorso del governatore a Jackson Hole
Ap

Il presidente americano, Donald Trump, è tornato ad attaccare la Federal Reserve e il suo governatore, paragonato a un giocatore di golf praticamente incapace di tirare in buca. In un tweet Trump ha scritto: "Le cose vanno alla grande con la Cina e altri accordi commerciali. L'unico problema è Jay Powell, e la Fed. E' come un giocatore di golf che incapace di realizzare un putt, non ha tatto. [Ci sarebbe] una netta crescita in Usa se facesse la cosa giusta, un grande taglio [dei tassi] ma non contiamo su di lui. Fino ad ora si è sbagliato e ci ha deluso".

Tsai (Alibaba) compra Brooklyn Nets e Barclays Arena per 3,5 mld $

Finisce l'era del russo Mikhail Prokhorov, artefice dello spostamento dal New Jersey a New York
Ap

I Brooklyn Nets hanno un nuovo proprietario. Il vicepresidente esecutivo di Alibaba Group, Joe Tsai, ha esercitato l'opzione di acquisto per le quote della società non ancora in suo possesso (il 51%), mettendo fine all'era di Mikhail Prokhorov, il magnate russo che aveva spostato la franchigia Nba - il massimo campionato professionistico di pallacanestro di Stati Uniti e Canada - dal New Jersey a New York.

I ragazzi di Parkland presentano un piano per il controllo delle armi

L'obiettivo è influenzare il dibattito in vista delle elezioni e spingere i giovani ad andare a votare

Governo Usa: detenzione "illimitata" per i bambini irregolari

Washington ha presentato le norme che dovrebbero sostituire l'accordo Flores, che negli ultimi 22 anni ha protetto i minorenni
AP