Terrorismo: Fbi indaga su mille "lupi solitari" in Usa

A ciò si aggiungono altre mille inchieste su sospetti terroristi. Lo ha detto Christopher Wray, il direttore della polizia federale americana

L'Fbi sta indagando in tutti gli Stati Uniti su mille "lupi solitari", persone che si sono radicalizzate spesso su internet e che potrebbero pianificare atti terroristici. A quelle mille inchieste - che al momento rappresentano la priorità anti-terrorismo numero uno della polizia federale statunitense - se ne aggiungono altre mille dedicate a sospetti "terroristi domestici" ossia potenzialmente pronti ad agire su suolo Usa. A fornire questi numeri è stato il direttore dell'Fbi, Christopher Wray.

Parlando ieri a una sottocomissione parlamentare Usa, Wray ha fatto riferimento ai dati sui "lupi solitari" dicendo che "non includono nemmeno le inchieste su al-Qaeda, quelle tradizionali relative all'Isis e le indagini sul terrorismo interno" agli Usa.

Il capo dell'Fbi ha spiegato che il lavoro è reso difficile dal fatto che "non ci sono tante cose che connettono queste persone", che in genere "scelgono target vulnerabili, usano armi facili da utilizzare" come dispositivi esplosivi, coltelli, pistole e vetture.

I numeri delle inchieste all'interno degli Usa confermano quanto detto lo scorso dicembre dallo stesso Wray durante un'altra testimonianza a Capitol Hill: "La buona notizia è che il califfato si sta sbriciolando, e questa è una cosa positiva per tutti noi. La cattiva notizia è che l'Isis sta incoraggiando alcune delle persone reclutate o potenzialmente reclutabili a stare dove si trovano e a commettere attacchi proprio sul territorio nazionale".

Nonostane le indagini citate dal direttore dell'Fbi abbiano raggiunto quota 2.000, i casi in cui gli Stati Uniti hanno perseguito estremisti islamici radicali sono stati pochissimi. Stando a un'analisi di Cnn, il numero di iscrizioni al registro degli indagati o di dichiarazioni di colpevolezza annunciate nel 2018 è stato pari solo a quattro. Si tratta, stando a Cnn, dei numeri più bassi da quando quattro anni fa Washington ha designato lo Stato Islamico come un'organizzazione terrorista straniera. Nel 2015 si era arrivati a 57, l'anno successivo a 34 e nel 2017 a 26. Non è da escludere che le incriminazioni fatte sia superiori ai dati accessibili al pubblico così come è possibile che il numero di arresti da inizio anno vada oltro l'unico annunciato. L'Fbi infatti non comunica l'arresto di un sospetto terrorista se sta ancora indagando su potenziali complici.

"Attualmente, l'Fbi vede l'Isis e gli estremisti estremi cresciuti nel loro Paese come la minaccia terroristica principale per gli Usa", disse Wray a dicembre. Gli ultimi dati da lui forniti confermano che la situazione non è cambiata.

Altri Servizi

Bruce Springsteen e Taylor Swift arrivano su Netflix

I concerti di The Boss al teatro Walter Kerr di New York e il tour Usa "Reputation" disponibili sul sito di video in streaming
iStock

Il mercato immobiliare a New York scricchiola ma tiene (per ora)

Effetto Trump e l'arrivo di Amazon con il secondo quartier generale. Intervista ad Andrea Pedicini, 36enne di Pordenone e agente immobiliare in Usa dal 2010

La riforma fiscale di Trump: le opportunità entro il 2018

Strategie di pianificazione per massimizzare il risparmio con il Tax Cuts and Jobs Act
AP

La leadership rosa di Deloitte in Usa verso la fine

Cathy Engelbert è stata la prima donna alla guida di una delle Big Four della revisione contabile in America. Il cda del gruppo ha nominato il numero uno delle attività contabili come prossimo Ceo.

L'esodo dalla Casa Bianca di Trump

Dopo un numero di addii record nel primo anno di presidenza, l'ultimo ad andarsene è Ryan Zinke, ministro degli Interni

Wall Street torna sui livelli di aprile, si teme frenata dell'economia mondiale

Tutti e tre gli indici principali in correzione. Dati deludenti dalla Cina e dall'Europa. Sale l'attesa per la riunione della Fed
AP

Lamborghini: nel 2019 raddoppierà le vendite in Usa grazie al super Suv Urus

Il 2018 sarà l'ottavo anno da record. Il Ceo Domenicali: nuove possibilità per il marchio e i clienti. Il responsabile delle Americhe: il 70% dei clienti è nuovo per il gruppo
Lamborghini

Cohen, ecco perché il silenzio comprato è una donazione illegale a Trump

L' ex avvocato del presidente ha violato una legge federale sui finanziamenti elettorali. E lo ha fatto per proteggere la candidatura del suo capo
AP

Wall Street messa a tappeto da timori sulla crescita economica mondiale

I dati cinesi sotto le attese preoccupano gli investitori. Male anche quelli dell'Europa. Sale l'attesa per la riunione della Fed
AP
Starbucks