Tesla: cda prepara incontro con advisor per valutare il delisting

Al Ceo Elon Musk, che del board è presidente, verrà chiesto di farsi da parte durante l'iter. La Sec "intensifica" la sua analisi. Moody's boccia i tweet controversi del top manager
AP

La settimana prossima il consiglio di amministrazione di Tesla intende incontrare advisor finanziari per formalizzare l'iter con cui valutare il delisting del gruppo, ipotizzato il 7 agosto scorso dal Ceo Elon Musk in una serie di tweet controversi su cui la Securities and Exchange ha acceso un faro e che Moody's ha bocciato. Il cda del produttore di auto elettriche sembra intenzionato a chiedere a Musk, che del board è presidente, di astenersi dal processo che sta per iniziare. Lo hanno riferito a mercati Usa ormai chiusi varie fonti a Cnbc, secondo cui il cda di Tesla crede che Musk abbia bisogno di propri advisor (tanto più che di Tesla ha una quota del 20%).

Stando alle indiscrezioni, il cda probabilmente creerà un comitato speciale composto da direttori indipendenti per studiare l'ipotesi di buyout. Il fatto che all'irriverente Ceo sia stato chiesto di farsi da parte mentre il cda studia il dossier non è una cosa insolita. Quando il fondatore e Ceo di Dell, Michael Dell, decise di ricomprare il produttore di pc togliendolo dalla borsa, il cda gli chiese di restare fuori dalle discussioni e di arruolare advisor per sé stesso.

Prima delle indiscrezioni di Cnbc, Tesla aveva mandato in fumo i guadagni registrati in borsa il 7 agosto scorso. Il titolo del produttore di auto elettriche ha perso terreno per il secondo giorno di fila (-4,8% a 352,45 dollari), spingendosi sotto i 356,82 dollari a cui viaggiava prima dei tweet di martedì e lontano dai 420 dollari che Musk pagherebbe per compiere il delisting. A quel prezzo, il buyout costerrebbe 71 miliardi. La capitalizzazione ieri era a 59,8 miliardi. Nel dopo mercato il titolo ha ripreso a correre di oltre il 2%.

Mentre gli investitori - già scettici - hanno continuato a domandarsi dove Musk troverà i fondi necessari per rendere Tesla un gruppo non più quotato e la Sec ha "intensificato" la sua analisi sul caso, Moody's ha spiegato che 'cinguettii' del Ceo sono "negativi" per il profilo creditizio dell'azienda. Pur sottolineando che la generazione di cassa migliorerà nella seconda parte dell'anno e negli anni a venire con il miglioramento della produzione della Model 3 (la berlina pensata per il mercato di massa), Moody's ha spiegato che Tesla "avrà bisogno di accedere al mercato dei capitali per finanziare i suoi requisiti operativi" e ripagare le obbligazioni convertibili in scadenza il prossimo anno. Per il momento Moody's ha confermato i suoi rating con outlook negativo.

Altri Servizi

Wall Street preoccupata dal coronavirus

Dati in programma: vendite di case nuove, indice manifatturiero Fed di Dallas
AP

Bolton accusa Trump: aiuti a Kiev bloccati per avere indagini su Biden

L'accusa contenuta nella bozza del suo libro
AP

Ad agosto, il presidente statunitense, Donald Trump, avrebbe detto a John Bolton, all'epoca suo consigliere per la sicurezza nazionale, di voler tenere bloccati i 391 milioni di aiuti militari all'Ucraina finché Kiev non avesse deciso di aiutarlo a indagare sui democratici, inclusi l'ex vicepresidente Joe Biden e il figlio Hunter. È quanto si legge nella bozza del libro di Bolton, secondo quanto riportato dal New York Times; l'accusa di Bolton a Trump è stata confermata da uno dei suoi avvocati al Wall Street Journal e rappresenterebbe, potenzialmente, un'importante svolta per il processo in Senato contro Trump, accusato di abuso di potere e intralcio al Congresso, se Bolton fosse chiamato a testimoniare.

Wall Street, l'Oms rassicura sul coronavirus

Lo considera un'emergenza sanitaria in Cina, non nel. mondo
AP

Wall Street, preoccupa il coronavirus

Si teme l'emergenza sanitaria mondiale
AP

Telefono Bezos hackerato, l'Onu chiede un'inchiesta sul principe ereditario saudita

 "Voleva influenzare la copertura mediatica dell'Arabia Saudita da parte del Washington Post"
AP

L'Arabia Saudita potrebbe aver hackerato il telefono di Jeff Bezos, fondatore di Amazon, per cercare di influenzare la copertura mediatica del regno da parte del Washington Post, quotidiano detenuto dallo stesso imprenditore statunitense. Lo sostengono le Nazioni Unite, che per questo hanno chiesto agli Stati Uniti l'apertura di un'indagine per verificare il "possibile coinvolgimento" del principe ereditario saudita Mohammed bin Salman.

Terzo caso di coronavirus in Usa; i morti in Cina salgono a 56

Oltre 2.000 i casi accertati in tutto il mondo
U.S. Department of Defense

Gli Stati Uniti hanno confermato la presenza di una terza persona infetta dal coronavirus proveniente dalla Cina e che continua a diffondersi pericolosamente in tutto il mondo. Si tratterebbe di una persona in California che e’ stato a Wuhan, la citta’ della Cina centrale da dove si crede abbia origine il virus.

Trump: "I palestinesi reagiranno male, ma l'accordo di pace è positivo per loro"

Il presidente Usa svelerà nei prossimi giorni il suo piano
Ap

"Sono sicuro che forse reagiranno negativamente in un primo momento, ma in realtà è molto positivo per loro. Hanno un sacco di incentivi". Questo il commento del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, sulla possibile reazione dei palestinesi all'accordo di pace in Medio Oriente; l'amministrazione statunitense sta lavorando da tempo a un piano.

New York vuole obbligare i negozi ad accettare i contanti

Il proponente della legge: "Diritto di scelta per i consumatori"

Per pagare anche una tazzina di caffè o una corsa in taxi, la carta di credito è diventata il metodo di pagamento preferito, se non esclusivo, in molte parti del mondo. Essere costretti a usarla, senza avere l'opzione dei contanti, potrebbe presto essere illegale a New York City.

Wall Street, l'attenzione resta sui rapporti Usa-Cina

Il presidente Trump ha ribadito che la 'fase due' dei negoziati comincerà molto presto
AP

Inizia la difesa di Trump nel processo di impeachment al Senato

Difesa avra' 3 giorni a disposizione per presentare i propri argomenti
AP

Dopo i tre giorni concessi all’accusa per le argomentazioni iniziali nel processo di impeachment contro il presidente statunitense Donald Trump, oggi e’ il turno della difesa. Ad inaugurare i tre giorni a disposizione della difesa ci ha pensato il consigliere della Casa Bianca, Pat Cipollone.