Tesla: cda prepara incontro con advisor per valutare il delisting

Al Ceo Elon Musk, che del board è presidente, verrà chiesto di farsi da parte durante l'iter. La Sec "intensifica" la sua analisi. Moody's boccia i tweet controversi del top manager
AP

La settimana prossima il consiglio di amministrazione di Tesla intende incontrare advisor finanziari per formalizzare l'iter con cui valutare il delisting del gruppo, ipotizzato il 7 agosto scorso dal Ceo Elon Musk in una serie di tweet controversi su cui la Securities and Exchange ha acceso un faro e che Moody's ha bocciato. Il cda del produttore di auto elettriche sembra intenzionato a chiedere a Musk, che del board è presidente, di astenersi dal processo che sta per iniziare. Lo hanno riferito a mercati Usa ormai chiusi varie fonti a Cnbc, secondo cui il cda di Tesla crede che Musk abbia bisogno di propri advisor (tanto più che di Tesla ha una quota del 20%).

Stando alle indiscrezioni, il cda probabilmente creerà un comitato speciale composto da direttori indipendenti per studiare l'ipotesi di buyout. Il fatto che all'irriverente Ceo sia stato chiesto di farsi da parte mentre il cda studia il dossier non è una cosa insolita. Quando il fondatore e Ceo di Dell, Michael Dell, decise di ricomprare il produttore di pc togliendolo dalla borsa, il cda gli chiese di restare fuori dalle discussioni e di arruolare advisor per sé stesso.

Prima delle indiscrezioni di Cnbc, Tesla aveva mandato in fumo i guadagni registrati in borsa il 7 agosto scorso. Il titolo del produttore di auto elettriche ha perso terreno per il secondo giorno di fila (-4,8% a 352,45 dollari), spingendosi sotto i 356,82 dollari a cui viaggiava prima dei tweet di martedì e lontano dai 420 dollari che Musk pagherebbe per compiere il delisting. A quel prezzo, il buyout costerrebbe 71 miliardi. La capitalizzazione ieri era a 59,8 miliardi. Nel dopo mercato il titolo ha ripreso a correre di oltre il 2%.

Mentre gli investitori - già scettici - hanno continuato a domandarsi dove Musk troverà i fondi necessari per rendere Tesla un gruppo non più quotato e la Sec ha "intensificato" la sua analisi sul caso, Moody's ha spiegato che 'cinguettii' del Ceo sono "negativi" per il profilo creditizio dell'azienda. Pur sottolineando che la generazione di cassa migliorerà nella seconda parte dell'anno e negli anni a venire con il miglioramento della produzione della Model 3 (la berlina pensata per il mercato di massa), Moody's ha spiegato che Tesla "avrà bisogno di accedere al mercato dei capitali per finanziare i suoi requisiti operativi" e ripagare le obbligazioni convertibili in scadenza il prossimo anno. Per il momento Moody's ha confermato i suoi rating con outlook negativo.

Altri Servizi

Sanzioni Usa all'Iran, l'Iraq rischia la paralisi

Baghdad chiede all'amministrazione Trump di essere esentata dal rispetto dei provvedimenti che scatteranno contro Teheran il 5 novembre, perché dipende ormai troppo dal Paese vicino (a causa degli Stati Uniti)
iStock

I politici iracheni, ancora incapaci di formare un nuovo governo dopo le elezioni di maggio, hanno davanti un problema ancora più pressante: persuadere il presidente statunitense, Donald Trump, a concedere l'esenzione dal rispetto delle sanzioni contro l'Iran, perché in caso contrario Baghdad dovrebbe rinunciare - per non essere sanzionata da Washington - al 40% della sua energia elettrica, già insufficiente a soddisfare la domanda, perché dipendente dal gas iraniano.

Comcast batte Fox all'asta: Sky è sua per 17,28 sterline ad azione (valutazione di 29,7 miliardi)

Dopo 21 mesi, si è conclusa la battaglia per il controllo della pay-tv britannica
Ap

Caso Kavanaugh, Christine Blasey Ford ha accettato di testimoniare la prossima settimana

La donna che ha accusato di tentato stupro il giudice nominato da Trump per la Corte Suprema parlerà davanti alla commissione Giustizia del Senato
Ap

Cresce la fiducia nell'economia in Usa, forte pessimismo in Italia. In Europa, prevale la nostalgia per il passato

Sono i dati dell'ultimo studio del Pew Research Center, a dieci anni da quella che Bernanke ha definito "la peggiore crisi della Storia"
Ap

Dazi, la Cina cancella la ripresa dei negoziati commerciali con gli Usa

Washington e Pechino continuano a fronteggiarsi a colpi di imposte, ma la Cina "ha finito i proiettili". Colpire le aziende statunitensi nel Paese sarebbe un rischio troppo grande per la Repubblica popolare, che tiene aperta la porta a futuri colloqui
Ap

Ciberspazio, la strategia all'attacco di Trump promossa (con riserva) dagli esperti

In attesa dei dettagli, il documento sembra prendere ampiamente spunto dalle raccomandazioni dell'amministrazione Obama. Non a caso, due alti responsabili della cibersicurezza con il precedente presidente hanno dato la loro approvazione
Ap

Trump mette in dubbio le accuse di Ford, difende Kavanaugh e attacca la sinistra

Il presidente statunitense, piuttosto moderato nei commenti degli ultimi giorni, è 'esploso' venerdì mattina per difendere il giudice che ha nominato alla Corte Suprema
Ap

Wall Street: nel giorno delle "quattro streghe" solo il Dow da record

Scaduti future e opzioni. Per gli indici S&P, la maggiore riclassificazione dal 1999. Fed verso il terzo rialzo dei tassi del 2018. Nafta in bilico
AP

Airbnb sogna di premiare padroni di casa migliori con titoli del gruppo

Chiede all'autorità di borsa Usa un cambiamento delle regole sullo stock-sharing

Wall Street, i dazi non fanno paura

Record di S&P e Dow nonostante le tensioni tra Usa e Cina
iStock