Thanksgiving 2012, tra banchetti, parate e tacchini 'graziati'

Storia e curiosità della caratteristica festa nordamericana

Il giorno del Ringraziamento è una festa di origine cristiana, nata in segno di gratitudine per la fine della stagione del raccolto. È osservata negli Stati Uniti d’America il quarto giovedì di novembre e in Canada il secondo lunedì di ottobre.

Questa tradizione affonda le radici nella storia dei Padri pellegrini, che perseguitati in patria per le loro idee religiose, decisero di abbandonare l'Inghilterra e andare nel Nuovo Mondo. Quando arrivarono nel Massachusetts, l'inverno era ormai alle porte e trovarono un territorio selvatico dove non attecchivano i semi che si erano portati da Plymouth. Il continente fino ad allora era abitato solo da nativi americani e furono proprio loro a insegnare ai pellegrini quali prodotti coltivare e quali animali allevare: soprattutto il granturco e i tacchini. Dopo il duro lavoro degli inizi, i pellegrini indissero un giorno di ringraziamento a Dio per l'abbondanza ricevuta e per celebrare il successo del primo raccolto, al quale invitarono anche gli indios.

La favola pre-natalizia ha avuto anche chi l’ha contestata: Judy Dow e Beverly Slapin hanno pubblicato un libro in cui mettono in dubbio la storia del primo giorno del Ringraziamento. Le studiose nordamericane si domandano se l’elaborazione del mito del Thanksgiving non serva innanzitutto a respingere i sensi di colpa dell’uomo bianco per aver sottratto il continente ai nativi.

Ciò nonostante questa è la festività più sentita in Nordamerica: è considerato un momento di raccoglimento con la propria famiglia, un’occasione di giubilo ed evasione, da trascorrere guardando la partita di football e pasteggiando sontuosamente.

L'alternativa alla partita di football è il cinema: quest’anno il film più gettonato sarà sicuramente ‘Lincoln’ di Steven Spielberg, dal momento che, seppur il primo Ringraziamento risalga al 1621, fu proprio Abramo Lincoln nel 1863 a scegliere definitivamente il giorno in cui celebrare il Thanksgiving.

Le classiche pietanze del pranzo (o cena) del Ringraziamento sono la pumpkin pie (la torta di zucca) e la salsa di mirtilli rossi, che va a condire il protagonista del pasto: il tacchino, che può essere accompagnato da una molteplicità di varianti come carni bianche, carne di cervo, ostriche, molluschi, pesci, torte di cereali, frutta secca e noccioline.

Ogni anno viene scoperto un nuovo divo tra i gallinacei: alla vigilia del giorno del Ringraziamento, alla Casa Bianca, si svolge la tradizionale cerimonia della 'grazia' presidenziale a due tacchini, nota come National Thanksgiving Turkey Presentation. Cobbler è il 'tacchino ufficiale della Casa Bianca', ma se non sarà in grado "di portare a termine il suoi impegno - ha scherzato il presidente Barack Obama - Gobbler (il sostituto di quest'anno) lo aspetterà al varco”. I tacchini 'graziati', dal 2010, sono poi trasferiti nei pressi della capitale, all'interno della residenza storica di George Washington a Mount Vernon, in uno spazio recintato, aperto ai visitatori fino al 6 gennaio. Dal 2005 al 2009, il 'tacchino ufficiale' ha preso parte alla parata della Disney, in California o Florida. Sfilate simili a quella di Disneyland si tengono a Houston, Chicago e Charlotte. La parata più antica in verità è la ‘Dunkin’ Donuts Thanksgiving Day Parade’ di Philadelphia, cominciata nel 1920, quattro anni prima della celeberrima ‘Macy's Thanksgiving Day Parade’ di New York. In questa occasione decine di giganteschi palloni gonfiabili a forma di personaggi famosi invadono le strade di Manhattan. È particolarmente suggestivo osservare la notte antecedente alla parata come vengono gonfiati i balloons davanti all’American Museum of Natural History.

Dopo il devastante uragano Sandy che ha messo a dura prova la città di New York e tutto il Nord-Est - cancellando anche delle importanti manifestazioni della City come la ‘Halloween Parade’ e la maratona - il giorno del ringraziamento godrà di un tempo mite e soleggiato. Gli americani potranno quindi “ringraziare” anche il meteo trascorrendo la giornata in famiglia o per strada a vedere la parata. Per dirla con Barbara Streisand “Don’t rain on my parade” (alla lettera non far piovere sulla mia parata, o meglio "non rovinare i miei sogni").

Vengono realizzati anche i desideri di chi vorrebbe festeggiare il Ringraziamento ma ha difficoltà a tornare a casa, per esempio gli studenti, grazie alla tecnologia che corre in loro soccorso: con Skype, FaceTime, AirTime, ooVoo, zoom.us e Google Hangout possono partecipare virtualmente al pranzo in famiglia. 

Nelle città americane la perfetta conclusione per smaltire la grande abbuffata è la folle corsa verso i negozi aperti tutta la notte in occasione del Black Friday, il giorno di saldi per gli acquisti natalizi.

L’entusiasmo per la festa più sentita del Nordamerica è infine attestata dal censimento statunitense ‘Bureau New’, che ha voluto riportare alcuni numeri: 114,7 milioni di famiglie festeggiano; quattro località statunitensi in omaggio alla festa hanno il nome ‘Tacchino’, Turkey Creek n’è un esempio; nove i comuni con ‘cranberry’ (mirtillo rosso) nella denominazione, mentre 37 località si chiamano Plymouth, da dove i Padri pellegrini salparono nel 1620. La lista si allunga per quanto riguarda le cifre legate ai preparativi della cena: dal numero di alimentari in tutto il Paese (64.380), a quello delle pasticcerie-panetterie (4.030), al numero dei tacchini importati (12 milioni di dollari) e a quello di gallinacei allevati prima di essere serviti in tavola (254 milioni).

Altri Servizi

Suicidio in carcere per il finanziere Epstein

Stava aspettando l'inizio del processo. Era accusato di avere reclutato e sfruttato sessualmente una "rete di vittime" giovanissime. Fbi e Giustizia indagano. Focus sulle procedure di sicurezza nel centro di detenzione

Probabilmente suicidio. Il finanziere newyorchese che per anni ha sfruttato sessualmente minori anche solo di 14 anni è stato trovato morto nella cella del carcere dove si trovava in attesa che iniziasse il processo a suo carico. Se fosse stato giudicato colpevole, avrebbe dovuto trascorrere il resto della sua vita in carcere visto che la pena sarebbe stata di 45 anni.

Tsai (Alibaba) compra Brooklyn Nets e Barclays Arena per 3,5 mld $

Finisce l'era del russo Mikhail Prokhorov, artefice dello spostamento dal New Jersey a New York
Ap

I Brooklyn Nets hanno un nuovo proprietario. Il vicepresidente esecutivo di Alibaba Group, Joe Tsai, ha esercitato l'opzione di acquisto per le quote della società non ancora in suo possesso (il 51%), mettendo fine all'era di Mikhail Prokhorov, il magnate russo che aveva spostato la franchigia Nba - il massimo campionato professionistico di pallacanestro di Stati Uniti e Canada - dal New Jersey a New York.

Per il re del "Big Short", proteste Hong Kong una minaccia per economia globale

Steve Eisman teme che possano diventare un "cigno nero"

Le proteste a Hong Kong potrebbero mettere a repentaglio un qualsiasi accordo commerciale tra Stati Uniti e Cina e potrebbero pesare sull'economia globale. Per questo, quelle proteste sono la principale preoccupazione per Steve Eisman, l'investitore reso celebre anche fuori dagli ambienti di Wall Street grazie al film "The Big short".

Wall Street, pesano le tensioni internazionali

Dalla guerra commerciale tra Usa e Cina alle proteste a Hong Kong
AP

BlackRock diventerà socio di maggioranza nel proprietario di Sport Illustrated

Si tratta di Authentic Brands, che controlla anche i diritti legati a Marilyn Monroe e Muhammad Ali

Il più grane asset manager al mondo scommette sul private equity. BlackRock sta per prendere la quota di controllo di Authentic Brands, gruppo con sede a New York che ha le licenze di 50 marchi tra l'intrattenimento e il lifestyle che generano ogni anno 9,3 miliardi di dollari. 

Wall Street, focus sul commercio e sui segnali di recessione

Dati in programma: avvio di nuovi cantieri e fiducia dei consumatori
AP

GE rimbalza: Ceo compra 2 mln $ di azioni dopo accusa di frode in stile Enron

Ieri il tonfo maggiore da 11 anni dopo la diffusione di un rapporto redatto da colui che aveva avvertito sullo schema Ponzi creato da Bernie Madoff

La Fda rilancia la lotta per mettere immagini choc sui pacchetti di sigarette

L'agenzia federale perse la battaglia legale contro le multinazionali nel 2012

Huawei ha aiutato i governi di Uganda e Zambia a spiare oppositori politici (Wsj)

Il colosso cinese, che domina i mercati africani, ha respinto ogni accusa
AP