Trono di spade, il modello matematico che predice chi vive e chi muore

Attraverso l’analisi delle interazioni tra i personaggi un ricercatore ha effettuato uno studio probabilistico sulla serie tv

Il successo planetario del Trono di Spade, la nota serie tv americana ideata da David Benioff D.B. Weiss e prodotta da Hbo arrivata alla sua settima stagione, è ormai certificato. Ovunque si possono scovare riferimenti al mondo immaginario dove la terra è divisa nei due continenti di Westeros ed Essos dove le varie casate sono in lotta per l'agognato trono di spade.

Ebbene il successo planetario di Game of Thrones ha portato la serie tv addirittura ad essere studiata dal punto di vista matematico per predire quale tra i 94 personaggi della saga vivrà e quale invece morirà. Come riporta Marketwatch, Milan Janosov, un dottorando di Budapest, ha creato una gigantesca banca dati che descrive e studia le interazioni tra i vari personaggi della serie televisiva durante le prime sei stagioni.

Janosov ha poi applicato il sistema del Machine Learning (o apprendimento automatico) per trovare la miglior correlazione tra tali interazioni e le morti avvenute nelle suddette stagioni ottenendo un affidabilità del 72%. Una percentuale non vicinissima alla perfezione, certo, ma va detto che questo tipo di studio è stato applicato ad una serie tv dove c’è un fattore d’imprevedibilità molto alto dato dalla capacità e dalla volontà di stupire degli sceneggiatori. D’altronde anche gli operatori di mercato sanno che modelli di analisi del genere hanno abilità limitate quanto subentrano fattori irrazionali.

In ogni caso le previsioni effettuate da Janosov e dal suo sistema non lasciano ben sperare i fan del Trono di Spade visto che due dei personaggi più amati hanno percentuali altissime di morire prima del gran finale. Danaerys Targaryen, la la regina dei draghi interpretata da Emilia Clarke, ha il 91% di probabilità di morire mentre quelle della giovane Arya Stark, interpretata a sua volta da Maisie Williams, sono dell’84%.

Tra i Lannister invece la perfida Cercei (Lena Headey) ha il 65% di possibilità di vivere, cosa che, se accadesse, segnerebbe una delle più grandi sorprese della storia delle serie Tv. Va detto però che uno dei motivi per cui il Trono di Spade ha così tanto successo è proprio la capacità di stupire con gli stravolgimenti repentini della propria trama nonché per il modo freddo di far morire personaggi popolari. Proprio per questo la morte di Khaleesi e Arya sarebbero in linea con il resto della storia.  

Altri Servizi

"Hawaii sotto attacco missilistico. Cercate riparo". Il falso allarme scatena il caos nelle isole

Le "Hawaii sono sotto attacco missilistico. Cercate riparo immediato. Questa non è un'esercitazione". Questo messaggio è comparso sui cellulari degli americani, facendo immediatamente scattare l'allarme. Era un falso allarme

Banca centrale indonesiana contro bitcoin: rischio per la stabilità del sistema

L'istituto centrale già in passato non aveva riconosciuto le valute digitali come strumento legale di scambio, impedendo di fatto che potessero essere usate come forma di pagamento nel Paese asiatico.

Wsj accusa: 130.000 dollari a pornostar per silenzio su rapporti sessuali con Trump

Uno dei legali del presidente avrebbe predisposto il pagamento a Stephanie Clifford, il cui nome d'arte è Stormy Daniels. Si sarebbero conosciuti nel 2006, quando Trump era già sposato con Melania. La Casa Bianca smentisce.
AP

Trump gode di una salute eccellente (ma fa poco sport)

Lo ha fatto sapere la Casa Bianca, commentando il check up annuale a cui il presidente americano si è sottoposto all'ospedale militare Walter Reed.
AP

Troppi estremisti sui social: Facebook e Google al Senato Usa per spiegare cosa faranno

Nonostante le promesse e gli sforzi degli ultimi anni, sembra infatti che i colossi non riescano a eliminare queste posizioni radicali e radicalizzate dai loro siti.
iStock

Italia, Dbrs avverte: stabilità prossimo governo a rischio, non escluse nuove elezioni

L'agenzia canadese conferma il rating BBB (High) e l'outlook stabile. La ripresa continua. Debito pubblico e Npl ancora alti. Dalla chiamata alle urne del 4 marzo non si aspetta un vincitore. Ipotizza coalizione guidata da M5S

Usa: inflazione rafforzata a fine 2017, Fed verso rialzo tassi a marzo

Il rendimento del Treausry a due anni sopra il 2%, prima volta dal 2008. La banca centrale americana sarà più "falco" che "colomba"?

Trump lascia intatto (per ora) l'accordo sul nucleare, ultimatum ai partner Ue

Il presidente ha mantenuto il congelamento di sanzioni legate alla storica intesa raggiunta nel 2015 da Teheran e le principali potenze mondiali. Bruxelles ha 120 giorni per modificarla. Sanzionato capo magistratura iraniana

Bezos dona 33 milioni di dollari per studenti Dreamers: mio padre (adottivo) arrivò in Usa da minore e solo

Il Ceo di Amazon ricorda il caso personale: il secondo marito della madre atterrò in America da Cuba come parte del più grande esodo di minori non accompagnati dell'emisfero occidentale

Facebook annuncia cambiamenti al News Feed. Titolo giù del 5%

Più storie di amici e meno aziende e notizie. E si teme per la macchina pubblicitaria del colosso