Trump mette in vendita mega tenuta ai Caraibi per 28 milioni di dollari

La proprietà affaccia sulla spiaggia dell’isola di St Martin. Potrebbe garantire al presidente americano una plusvalenza di oltre 8 milioni di dollari

L’enorme e sontuosa tenuta del presidente americano Donald Trump sull’isola caraibica di St Martin è in vendita per 28 milioni di dollari. La tenuta era stata acquistata dal miliardario di New York nel 2013.

L’annuncio della vendita di quella che viene chiamata “Le Chateau des Palmiers”, Il Castello delle Palme, è stato riportato senza troppo clamore dal sito web di Sotheby’s International Realty. Il sito dell’agenzia immobiliare specializzata in proprietà di lusso non specifica il prezzo della mega mansion, disponibile “su richiesta”. E’ il Washington Post a citare una fonte fornendone il prezzo. La plusvalenza che Trump otterrebbe se la vendita andasse in porto sarebbe di oltre 8 milioni di dollari.

Non è chiaro perché l’immobile sia stato messo in vendita; i funzionari della Casa Bianca e della Trump Organization, l’impero imprenditoriale che il presidente ha affidato ai figli dopo la sua elezione, non hanno voluto commentare.

La proprietà, che si estende sulla costa per circa cinque ettari di terreno, vanta due ville elegantemente decorate da cinque e quattro camere da letto rispettivamente, un campo da tennis, una palestra e un centro benessere, terrazze panoramiche, Jacuzzi e una piscina riscaldata che si affaccia sulle acque cristalline della baia di Plum. Il complesso si trova a 10 minuti di auto dall’aeroporto internazionale dell’isola.

In seguito all’acquisto, la tenuta ha fruttato a Trump tra i 200.000 e i 2 milioni di dollari in affitto nel periodo compreso tra il 2014 e il 2016.

Il tentativo di Trump di vendere una proprietà mentre ricopre l’incarico di presidente degli Stati Uniti potrebbe riaccendere le polemiche legate a questioni di tipo etico.

Sotheby’s International Realty
Sotheby’s International Realty
Altri Servizi

La guerra commerciale con la Cina spaventa gli agricoltori americani

E sopratutto i candidati repubblicani che potrebbero rischiare di perdere le elezioni di Midterm in aree in cui il presidente Trump ha stravinto
iStock

Arizona e Texas schierano la Guardia nazionale lungo il confine

Sono i primi due stati ad aver accettato la richiesta di Donald Trump. Intanto il Pentagono ha fatto sapere di voler schierare tra i 2.000 e i 4.000 militari al confine
iStock

Robert Lighthizer, l'architetto della guerra commerciale contro la Cina

Crede che dopo decenni di negoziati è il momento di agire contro Pechino. E all'interno della Casa Bianca non ha nessun ostacolo.
AP

Pressing dei democratici (e di Kelly) su Trump: siluri Pruitt

In 64 deputati hanno scritto una lettera. Anche secondo il capo di gabinetto della Casa Bianca, il capo dell'Agenzia per la protezione ambientale dovrebbe dimettersi

Facebook verificherà l'identità di chi vuole fare pubblicità politiche sul social

Zuckerberg annuncia nuove misure all'insegna della trasparenza per prevenire interferenze in stile russo. Conto alla rovesca per la testimonianza del Ceo al Congresso Usa

Sell-off a Wall Street con venti di guerra commerciale tra Usa e Cina

Per Mnuchin, è una possibilità. Casa Bianca: Trump può "assolutamente" vincere lo scontro con Pechino, che ha un'arma da 1.200 miliardi di dollari: i Treasury in portafoglio
AP

Wall Street: sell-off con minacce commerciali di Trump alla Cina

Jerome Powell, governatore della Federal Reserve: le tariffe fanno alzare i prezzi ma presto per dire se cambieranno l'outlook
iStock

La missione segreta di Facebook: ottenere dagli ospedali dati sui pazienti

Sarebbero stati incrociati da quelli a disposizione del social network per capire chi ha bisogno di trattamenti speciali. Progetto sospeso dopo lo scandalo Cambridge Analytica