Trump minaccia dazi su elicotteri, olio di oliva, vino e pecorino dalla Ue

Varrebbero 11 miliardi di dollari. Washington accusa Bruxelles di fornire sussidi ad Airbus. La parola passa al Wto

Sale la tensione tra Stati Uniti ed Unione europea, che dalla tregua commerciale siglata nel luglio 2018 hanno fatto pochi passi avanti nei loro negoziati. L'amministrazione Trump intende imporre dazi su una serie di prodotti importati dall'Europa per un valore di 11 miliardi di dollari. Nell'elenco lungo 14 pagine ci sono elicotteri a uso civile, pesce, burro, formaggi incluso il pecorino, olio di oliva, marmellate, vini, liquori e, tra gli altri prodotti, olii essenziali.

La proposta è stata annunciata nella notte italiana dall'ufficio del rappresentante commerciale degli Stati Uniti, che ha giustificato la mossa sostenendo che Airbus - l'arcirivale europeo dell'americano Boeing - riceve sussidi danneggiando il gruppo statunitense, che nel frattempo è alle prese con una crisi legata al fatto che per la seconda volta in cinque mesi un suo jet 737 Max è stato protagonista di un incidente mortale. Non è un caso che nell'elenco dei prodotti che potrebbero subire dazi ci siano anche gli aerei di Airbus. E non sorprende che Boeing abbia commentato dicendo di "sostenere il rappresentante commerciale Usa e il suo team nei loro sforzi per creare un campo da gioco equo nel mercato globale degli aerei".

La mossa di Washington segue di pochi giorni una decisione dell'Organizzazione mondiale del commercio (il Wto), secondo cui lo stato di Washington ha fornito sussidi illeciti proprio a Boeing. La minaccia degli Usa si inserisce in uno scontro che va avanti da 14 anni e che chiama in causa i due produttori di aerei. Robert Lighthizer, il rappresentante commerciale dell'America che per altro sta negoziando con la Cina per cercare di trovare un accordo, ha fatto capire di avere perso la pazienza.

In una nota ha detto: "Il nostro obiettivo ultimo è raggiungere un'intesa con la Ue che metta fine a tutti i sussidi. Quando la Ue metterà fine a questi sussidi lesivi, i dazi americani addizionali imposti potranno essere rimossi". Stando a Lighthizer, due categorie di dazi sono prese in considerazione. La prima chiama in causa nuovi elicotteri, nuovi aerei e la loro componentistica in arrivo da Francia, Spagna, Germania e Regno Unito. La seconda varrebbe per tutti gli altri Stati membri della Ue e comprende una vasta gamma di articoli. I dazi da 11 miliardi di dollari saranno adottati solo dopo il via libera del Wto atteso in estate, ha aggiunto Lighthizer. Per gli Stati Uniti, si tratta di una rara espressione di fiducia in un organismo da sempre criticato dal presidente americano Donald Trump e da cui ha minacciato più volte il ritiro della sua America.

Altri Servizi

Come previsto, la Federal Reserve ha lasciato invariati i tassi al 2,25-2,5%, il livello a cui furono portati lo scorso dicembre quando la banca centrale Usa realizzò la quarta stretta del 2018, la nona da quando nel dicembre 2015 l'allora governatrice Janet Yellen annunciò il primo rialzo del costo del denaro dal giugno del 2006. La decisione è stata annunciata dal Federal Open Market Committee (FOMC), il braccio di politica monetaria della Fed, nel comunicato pubblicato al termine della quarta riunione del 2019, iniziata ieri.

Wall Street, pesano le tensioni in Medio Oriente e i deboli dati cinesi

Dati in programma: vendite al dettaglio, produzione industriale, fiducia dei consumatori
AP

Wall Street, occhi sulla decisione della Fed

Oggi, il Fomc dovrebbe lasciare i tassi invariati, ma è sempre più possibile un taglio a luglio
AP

Omicidio Khashoggi, indagine Onu: Arabia Saudita colpevole, indagare sul principe MbS

"Un'esecuzione deliberata e premeditata". Da capire il ruolo di Mohammed bin Salman nell'uccisione del giornalista dissidente
Ap

Zuckerberg presenta Libra: "Usare denaro sarà facile come condividere foto"

 La criptovaluta disponibile dalla prima metà del 2020

Wall Street attende le decisioni della Fed

Oggi inizia la riunione del Fomc, il braccio monetario della Banca centrale
AP

Attese a Washington oltre 300 aziende per dire no ai dazi di Trump contro la Cina

Parteciperanno ad audizioni sui dazi del 25% proposti da Trump su 300 miliardi di dollari. Ross: presidente pronto ad adottarli

Sotheby's venduta al fondatore di Altice per 3,7 mld di dollari

Il magnate delle tlc Patrick Drahi compra la casa d'aste attraverso la sua BidFair Usa. La transazione risulterà nel delisting del gruppo dopo 31 anni trascorsi come azienda quotata al New York Stock Exchange

Wall Street attende le decisioni della Fed

Gli analisti credono che, per ora, i tassi resteranno invariati
AP