Trump posticipa alcuni dazi su prodotti high-tech, Apple brinda

Ap

Come annunciato lo scorso 1 agosto dal presidente americano Donald Trump, i nuovi dazi del 10% su 300 miliardi di dollari di importazioni cinesi entreranno in vigore come previsto l'1 settembre. Tuttavia, l'amministrazione statunitense ha deciso che non tasserà alcuni prodotti per motivi "sanitari e di sicurezza nazionale".

Per alcuni articoli come telefoni cellulari, laptop computer, console per videogame, certi giocattoli, monitor di computer e alcuni capi di abbigliamento e calzature i dazi slittano al 15 dicembre. E' quanto spiegato da una nota dell'Office of the United State Trade Representative, quello guidato da Robert Lighthizer.

Quasi contemporaneamente il ministero cinese del Commercio ha annunciato che il vicepremier cinese Liu He ha parlato oggi al telefono con Robert Lighthizer e Steven Mnuchin, rispettivamente il rappresentante commerciale e il segretario al Tesoro Usa. Le due parti hanno deciso di riparlasi al telefono nel giro delle prossime due settimane.

I mercati tornano cos" a sperare in una ripresa dei negoziati. L'ultimo round c'è stato a Shanghai il 30 e 31 luglio scorsi ma Trump non fu soddisfatto dal ritmo delle trattive arrivando appunto ad annunciare i nuovi dazi. La Cina risposte annullando gli acquisti di prodotti agricoli americani e permettendo allo yuan di indebolirsi al punto da raggiungere un livello che non si vedeva dal 2008. Di conseguenza, gli Usa hanno bollato Pechino di essere un "manipolatore" di valuta, tesi respinta dal Fondo monetario internazione secondo cui la divisa cinese "è sostanzialmente in linea ai fondamentali" e "ci sono poche prove" di un intervento nei mercati valutari.

Altri Servizi

Usa: -701.000 posti di lavoro a marzo, la disoccupazione sale al 4,4%

Primi effetti del coronavirus, ma i dati si riferiscono solo fino al 12 marzo, all'inizio dell'applicazione delle misure restrittive per contenere la diffusione della pandemia

Wall Street, attesa per il rapporto sull'occupazione

Petrolio in rialzo dopo il diffuso ottimismo sul taglio della produzione
AP

Usa, effetto coronavirus: 10 milioni di disoccupati in due settimane

La scorsa settimana, 6,6 milioni di nuove richieste di sussidi di disoccupazione, il doppio della settimana precedente
Ap

Wall Street, attenzione alle richieste di disoccupazione

In programma anche il deficit della bilancia commerciale
AP

Coronavirus, Pence: "Situazione Usa comparabile a quella dell'Italia"

Il vicepresidente Usa: "Il futuro è nelle nostre mani". I casi negli Stati Uniti sono 189.633, i morti 4.081

Wall Street riparte dopo il primo trimestre peggiore della sua storia

Oggi atteso il dato sull'occupazione nel settore privato
AP

Trump allenta gli standard ambientali per le auto

Le nuove norme, che cancellano le misure volute da Obama, saranno subito portate in tribunale da Stati e gruppi ambientalisti

Cuomo: "Coronavirus sottovalutato". Nello Stato di New York, 75.795 casi e 1.550 morti

I positivi aumentati del 14% in un giorno, i morti del 27,2%
iStock

Wall Street, resta l'agitazione per coronavirus e petrolio

Dati in programma: indice dei prezzi e fiducia dei consumatori
AP

Coronavirus, Trump: picco a Pasqua, il numero di morti calerà molto entro giugno

Il presidente Usa intervistato da Fox News: "Se non avessi fatto nulla, avremmo rischiato 2,2 milioni di morti; avremo fatto un buon lavoro se saranno al massimo 200.000"
Ap