Trump sorprende e indossa i panni dello statista. I mercati festeggiano, ma durerà?

L'indice Dow Jones supera la soglia psicologica dei 21.000 punti, spinto anche dalla buona prestazione di Trump in Congresso. Il presidente ha ribadito i soliti temi, ma lo ha fatto con toni moderati; secondo molti non si tratta però di una vera svolta
AP

Quota 21.000 raggiunta e superata. Wall Street aggiorna i propri record, e il Dow Jones chiude in rialzo dell'1,46% a 21.115 punti. Si tratta della terza soglia psicologica superata dal giorno dell'Election Day, con il Dow che il 22 novembre aveva toccato i 19.000 e il 25 gennaio i 20.000. Dopo aver mancato il 13esimo record consecutivo luned", con l’azionario che ha interrotto la serie positiva più lunga dal 1987 in attesa delle parole di Trump al Congresso, Wall Street è dunque tornata a correre. A spingerla è stato proprio il nuovo presidente, che martedì sera ha spogliato i panni del provocatore per indossare quelli dello statista. Trump ha ribadito gli stessi temi e le stesse promesse che va ripetendo da mesi, ma il suo tono è stato molto più riflessivo, decisamente più aperto al dialogo e alla collaborazione.

ASCOLTA IL PODCAST DELLA PUNTATA

Questo cambio di atteggiamento ha sorpreso positivamente tanto Washington, che si attendeva il solito discorso emotivo ed aggressivo, quanto i mercati, che infatti hanno festeggiato; Trump ha stupito i media, Cnn e New York Times compresi, ma sopratutto ha stupito gli americani. Secondo i sondaggi pubblicati ieri, il suo è stato un buon discorso secondo il 78% degli intervistati, mentre il 74% si è detto più fiducioso per il futuro dopo la buona prestazione del presidente in Congresso.

 La domanda sorge spontanea: durerà? E’ stato un reale cambiamento il suo o si è semplicemente trattato dell’ennesima mossa a sorpresa per cogliere alla sprovvista e confondere le acque? Si potrebbe pensare che Trump abbia finalmente deciso di abbandonare la linea aggressiva dettata da consiglieri incendiari come Stephen Bannon, ma forse la realtà è un altra. Forse Trump ha semplicemente applicato per l’ennesima volta lo stratagemma grazie al quale riesce a dominare la scena politica e le prime pagine dei giornali: l’effetto sorpresa. La risposta la conosceremo nel corso delle prossime settimane, ma una cosa è certa. L’America e i mercati hanno mandato a Trump un messaggio molto chiaro: tra il businessman aggressivo e controcorrente della campagna elettorale e lo statista visto l'altro giorno in Congresso preferiscono di gran lunga il secondo.

Canzone del giorno: Crash like this - Good or bad

Altri Servizi

Trump vuole taglio del 10% delle esportazioni Ue di acciaio e alluminio

Secondo il Wsj, Washington ha fatto due proposte a Bruxelles. C'è tempo fino al primo giugno

Tagliare di circa il 10% le esportazioni di alluminio e di acciaio Ue verso gli Usa. Sarebbe questo il piano del presidente americano Donald Trump, che conferma lo scetticismo espresso ieri da Cecilia Malstroem: la commissaria al Commercio aveva spiegato che a Washington potrebbero non bastare le proposte fatte da Bruxelles per essere esonerata in modo permanente dai dazi sui metalli (scattati il 23 marzo scorso per la gran parte delle nazioni incluse Cina e Giappone). C'è tempo per negoziare fino al primo giugno ma "ci sono segnali dagli Usa che l'esenzione non sarà prolungata" come successe all'ultimo minuto prima della scadenza del primo maggio scorso.

Fca: per Hsbc, Marchionne prepara il "gran finale"

Gli analisti avviano la copertura del titolo consigliando di comprarlo. Arriverà a 23 euro. Possibile il raggiungimento dei target 2018 e una revisione al rialzo delle stime sugli utili

Fiat Chrysler Automobiles ha corso a Wall Street, dove il titolo del produttore di auto ha registrato un +1,3% a 22,62 dollari ma era arrivato fino a 22,91 dollari. A Piazza Affari l'azione ha guadagnato l'1,66% a 19,35 euro.

Banche Usa: nel primo trimestre 2018 utili record

Profitti a quota 56 miliardi di dollari, un rialzo del 27,5% sui primi tre mesi del 2017
AP

Nel primo trimestre del 2018 gli utili netti delle principali banche americane hanno raggiunti i 56 miliardi di dollari, un rialzo del 27,5% rispetto allo stesso periodo del 2017. Si tratta di un record visto che il precedente massimo risale al secondo trimestre del 2011, quando si arrivò a 48,1 miliardi. Lo ha comunicato la Federal Deposit Insurance Corporation (Fdic), l'agenzia americana indipendente che garantisce i depositi bancari e secondo cui il miglioramento è dovuto a ricavi operativi in aumento (+8,3% a 198,8 miliardi di dollari) e ad aliquote fiscali più basse.

Wall Street attende le minute della Fed

Ieri chiusura in calo: Trump alimenta le tensioni commerciali
iStock

Wall Street attende le minute della Fed

Ieri chiusura in calo: Trump alimenta le tensioni commerciali
iStock

Wall Street, investitori innervositi da Trump

Il presidente Usa non contento delle trattative commerciali con la Cina. Possibile un rinvio del summit con Kim
iStock

Trump mette in dubbio il summit con Kim, chiede condizioni

A Kim, il leader Usa offre sicurezza in cambio della denuclearizzazione della sua nazione
AP

Era volato a Washington per assicurarsi che il summit storico tra il presidente americano e quello nordcoreano si verificasse come previsto il 12 giugno prossimo a Singapore. E invece il presidente sudcoreano non ha potuto fare altro che dire che "la persona al comando" è Donald Trump. Tradotto: sarà lui a decidere cosa fare dopo il cambiamento di retorica da parte di Pyongyang, che la settimana scorsa ha cancellato all'ultimo minuto trattative di alto livello con una delegazione sudcoreana minacciando il faccia a faccia con Trump.

Musk promette corse da 1 dollaro alla velocità di 160 km/h nei tunnel Loop

L'uomo a capo di Booring Company, oltre che di Tesla e SpaceX, cerca il sostegno della comunità di Los Angeles

Mentre vuole rivoluzionare il settore auto con una vettura elettrica a marchio Tesla pensata per il mercato di massa (la Model 3) e mentre vuole portare in orbita gli esseri umani entro l'anno con la sua SpaceX, Elon Musk ha fornito ulteriori dettagli di un altro progetto - a dir poco ambizioso - legato a un'altra azienda di sua proprietà, la Boring Company. Il miliardario vuole creare tunnel sotterranei a Los Angeles per risolvere il problema del traffico nella città californiana.

Una donna alla presidenza del Nyse, prima volta in 226 anni

Stacey Cunningham è attualmente direttore operativo. Sostituisce Thomas Farley

Per la prima volta nei suoi 226 anni di storia, il New York Stock Exchange ha affidato la presidenza a una donna. Si tratta di Stacey Cunningham, attualmente direttore operativo del cosiddetto 'Big Board'.

Nordcorea: Moon da Trump per salvare il summit con Kim

Nell'amministrazione Usa c'è chi dubita che l'incontro del 12 giugno a Singapore ci sarà. Oggi riunione tra il presidente sudcoreano e quello americano

Il presidente sudcoreano metterà piede oggi alla Casa Bianca con un obiettivo: convincere Donald Trump che il suo summit con il leader nordcoreano s'ha da fare e che può essere costruttivo. Questo, nonostante Pyongyang la settimana scorsa abbia rispolverato una retorica dura su un'esercitazione militare congiunta tra Washington e Seul e ha messo in guardia gli Stati Uniti facendo capire che l'incontro non è affatto scontato.