Ups consegna un brutto pacco: allarme utili sul IV trimestre 2014

Il gruppo delle spedizioni ha registrato spese stagionali più alte delle stime. Cautela sulla crescita dei profitti nel 2015

Ups ha appena consegnato agli investitori un pacco contenente una brutta sorpresa: un allarme utili sul quarto trimestre del 2014, colpa di spese stagionali più alte delle stime.

Per evitare l'imbarazzante deblacle vista nella stagione dello shopping natalizio del 2013, quando il gruppo non riuscì a recapitare in tempo milioni di pacchi destinati a finire sotto l'albero di Natale, Ups ha rafforzato la sua rete distributiva per la fine del 2014. Peccato che una tale mossa sia servita per soli due giorni (il cosiddetto Cyber Monday e il 22 dicembre). Nel resto del periodo il gruppo ha spedito meno pacchi del previsto "eccedendo ovviamente nei costi" per 220 milioni di dollari, ha ammesso il direttore finanziario Kurt Kuehn. L'amministratore delegato David Abney ha detto che Ups "ridurrà i costi operativi e implementerà nuove politiche di prezzo durante il picco della stagione".

Per il periodo ottobre-dicembre dell'anno scorso, Ups stima utili per azione da 1,25 dollari contro quota 1,47 dollari attesa dagli analisti. Per l'intero anno fiscale, il gruppo prevede profitti da 4,75 dollari per azione al netto di voci straordinarie, sotto i 4,9-5 dollari calcolati in precedenza dal management. Per l'a.d. Abney i conti del quarto trimestre 2014 sono "deludenti". Quanto al 2015, l'azienda precede una crescita degli utili inferiore al target precedentemente indicato per un +9-13%. In questo caso la colpa viene attribuita all'aumento delle spese pensionistiche e a venti contrari sul fronte valutario.

Il titolo cede al New York Stock Exchange il 9,91% a 102,895 dollari. La concorrende FedEx perde il 2,15%.

Altri Servizi

Usa: -701.000 posti di lavoro a marzo, la disoccupazione sale al 4,4%

Primi effetti del coronavirus, ma i dati si riferiscono solo fino al 12 marzo, all'inizio dell'applicazione delle misure restrittive per contenere la diffusione della pandemia

Wall Street, attesa per il rapporto sull'occupazione

Petrolio in rialzo dopo il diffuso ottimismo sul taglio della produzione
AP

Usa, effetto coronavirus: 10 milioni di disoccupati in due settimane

La scorsa settimana, 6,6 milioni di nuove richieste di sussidi di disoccupazione, il doppio della settimana precedente
Ap

Wall Street, attenzione alle richieste di disoccupazione

In programma anche il deficit della bilancia commerciale
AP

Coronavirus, Pence: "Situazione Usa comparabile a quella dell'Italia"

Il vicepresidente Usa: "Il futuro è nelle nostre mani". I casi negli Stati Uniti sono 189.633, i morti 4.081

Wall Street riparte dopo il primo trimestre peggiore della sua storia

Oggi atteso il dato sull'occupazione nel settore privato
AP

Trump allenta gli standard ambientali per le auto

Le nuove norme, che cancellano le misure volute da Obama, saranno subito portate in tribunale da Stati e gruppi ambientalisti

Cuomo: "Coronavirus sottovalutato". Nello Stato di New York, 75.795 casi e 1.550 morti

I positivi aumentati del 14% in un giorno, i morti del 27,2%
iStock

Wall Street, resta l'agitazione per coronavirus e petrolio

Dati in programma: indice dei prezzi e fiducia dei consumatori
AP

Coronavirus, Trump: picco a Pasqua, il numero di morti calerà molto entro giugno

Il presidente Usa intervistato da Fox News: "Se non avessi fatto nulla, avremmo rischiato 2,2 milioni di morti; avremo fatto un buon lavoro se saranno al massimo 200.000"
Ap