Voices of the Tarantate: il ritmo che batte contro la violenza arriva a New York

Alessandra Belloni porta negli Stati Uniti uno spettacolo dedicato all'antica danza popolare italiana. E annuncia: "Presto farò un Reality show sul tema degli abusi sulle donne"
Un momento dello spettacolo "Voices of the tarantate" A24

Due atti contrapposti. Come il bianco e il rosso degli abiti di scena. Un'ora di morte e rinascita, violenza e forza, sangue e fuoco. Questo è il ritmo di “Voices of the Tarantate”. La prima mondiale dello spettacolo scritto e diretto dalla “dea del tamburello” in America, Alessandra Belloni, dedicato alla lotta contro le violenze domestiche, andato in scena al Theatre for the New City.

Le connessioni tra la danza tradizionale pugliese e la lotta alla violenza sulle donne sono molte. “La pizzica tarantata pugliese è la danza terapeutica più antica di tutti i tempi – spiega l'attrice -, era nata proprio per la cura di donne che soffrivano di depressione e manie di suicidio”. “Le persone che ho incontrato nei miei workshop sono guarite dalla depressione. Io stessa sono stata guarita”, continua Belloni.

Calato il sipario, scesa la frenesia che ha portato sul finale gli spettatori a danzare insieme alle “tarantate”, la maga della pizzica rivela ad America24 che non è tutto: “Ho già in mente di fare un libro e un documentario sul tema della violenza sulle donne, ma prima di andare in tv sentivo l'esigenza di portare queste storie in teatro”. Tanti i progetti che Alessandra Belloni ha in cantiere: “Sto scrivendo un Reality show, ci sarò io che giro per il mondo e racconto la mia storia, della violenza subita da mia sorella e del comportamento aggressivo di mio padre, e quelle delle donne che ho conosciuto nei miei workshop”.

Le Figlie di Cibele saranno con lei in questa nuova avventura, per ora la compagnia di interpreti e percussioniste tutta al femminile è impegnata sul palcoscenico dove danzano, cantano e urlano storie vere di stupro, violenze e abusi fino al momento in cui la Madonna Nera, la Grande dea madre, protettrice delle donne non le purifica dal dolore. “Now let's celebrate as we break free from society expectations”, questo il perno sul quale ruota tutto lo spettacolo, il punto di rottura dal quale la scena inizia a illuminarsi di una luce nuova, positiva e catartica.

Alessandra Belloni si esibisce cantando in napoletano, calabrese, pugliese, latino e portoghese, alternando pezzi della tradizione e testi originali scritti da lei, accompagnandosi sempre con i tamburelli. “A suonare - rivelerà ad America24 – ho imparato per strada esibendomi giorno e notte in Italia. Non c'è altra scuola per questo”. A New York invece la nota performer ha frequentato la prestigiosa scuola dell'HB Studio e ha lavorato con Dario Fo: “In due settimane con lui ho capito più cose di teatro che in tutta la vita”.

Altri Servizi

La Ue gioca d'anticipo sugli Usa, le aziende potranno fare business con l'Iran

Mogherini da New York: verrà creato un 'veicolo speciale' per continuare ad avere a che fare con una nazione che Trump si prepara a punire con nuove sanzioni. Obiettivo: salvare lo storico accordo sul nucleare da cui l'America si è ritirata

L'Unione europea ha preso ulteriormente le distanze da Donald Trump, che lo scorso maggio aveva annunciato il ritiro "unilaterale" degli Stati Uniti dallo storico accordo sul nucleare italiano siglato nell'estate 2015 e che il novembre prossimo imporrà un secondo round di sanzioni contro il settore energetico di Teheran.

Da sinista, l'administrator di UNDP, Achim Steiner, e l'a.d. di Eni, Claudio Descalzi

Eni e il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (UNDP) coopereranno per migliorare l'accessibilità a un'energia sostenibile in Africa e per contribuire al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. La partnership è la prima di questo genere tra lo UNDP e una compagnia energetica globale.

Moavero da NY, pronto a difendere in Europa una manovra per favorire la crescita in Italia

Il ministro degli Esteri chiede alla Ue di fare di più su migranti e Libia. Descalzi (Eni) sulla manovra: "Tutti gli italiani stanno lavorando a livello istituzionale e di imprese per il bene del Paese"

Trump incontrerà Rosenstein giovedì. Dimissioni, licenziamento o tutto fermo fino alle elezioni?

Il vicesegretario alla Giustizia ha nominato il procuratore speciale Mueller e supervisiona le indagini sulle ingerenze di Mosca nel voto del 2016. Dopo voci contrastanti su dimissioni e licenziamento, la notizia dell'incontro
AP

Trump sta con Kavanaugh: "Accuse totalmente politiche"

Il presidente sostiene il giudice nominato per la Corte Suprema

Wall Street, attenzione rivolta ai dazi Usa-Cina in vigore da oggi

Il presidente Trump impregnato a New York per i primi impegni alle Nazioni Unite, in attesa del suo discorso, domani, all'Assemblea generale
iStock

Trump alle Nazioni Unite: focus su Iran, commercio e sovranità

Il presidente Usa alla sua seconda apparizione al Palazzo di Vetro di New York, per la 73esima Assemblea generale. Lo scorso anno, minacciò di "distruggere totalmente" la Corea del Nord; ora si vanta dei nuovi rapporti con Pyongyang (con pochi risultati)
Ap

La guerra di Trump contro gli immigrati poveri

L'amministrazione non vuole concedere visti provvisori e Green Card agli stranieri che ricevano, o potrebbero ricevere, aiuti statali: no al "carico pubblico". E ha già abbassato ai minimi storici il numero massimo di rifugiati da accogliere

Comcast batte Fox all'asta: Sky è sua per 17,28 sterline ad azione (valutazione di 29,7 miliardi)

Dopo 21 mesi, si è conclusa la battaglia per il controllo della pay-tv britannica
Ap

Caso Kavanaugh, Christine Blasey Ford ha accettato di testimoniare giovedì

La donna che ha accusato di tentato stupro il giudice nominato da Trump per la Corte Suprema parlerà davanti alla commissione Giustizia del Senato
Ap