Wall Street archivia peggiore seduta del 2017: agenda Trump a rischio?

Il caos che ha travolto la Casa Bianca preoccupa: si teme che il taglio alle tasse ritardi o non si materializzi. Si parla anche di impeachment. Vix in volata. Fuga verso i porti sicuri di Treasury e oro

Wall Street ha messo a segno la seduta peggiore dallo scorso settembre. Il sell-off è stato provocato da Donald Trump, il presidente americano che spesso si è vantato della performance dell'azionario successiva alla sua vittoria alle elezioni presidenziali americane dell'8 novembre scorso ma su cui oggi, come il suo portavoce, ha evitato di commentare. Gli indici hanno registrato cali superiori all'1,6% con il Nasdaq Composite che dopo due sedute record ha ceduto il 2,6%. I guadagni del mese di maggio sono stati annullati

A pesare sono state indiscrezioni secondo cui lo scorso febbraio Trump avrebbe chiesto all'allora direttore dell'Fbi di chiudere l'inchiesta riguardante Micheal Flynn, l'ex generale scelto come consigliere alla Sicurezza nazionale ma durato meno di un mese: fu costretto a dimettersi per avere fuorviato il vicepresidente Mike Pence sulle sue conversazioni con l'ambasciatore russo in Usa.

Il caos politico, l'ennesimo legato all'inquilino della Casa Bianca, torna a fare temere ritardi nella tanto attesa agenda pro-crescita e pro-business, quella in vista della quale l'azionario aveva raggiunto livelli record e le banche avevano corso più di tutti. La preoccupazione principale è che il promesso taglio alle tasse passi in secondo piano o, peggio ancora, non veda mai la luce. C'è poi chi si domanda se i rischi politici porteranno all'uscita dello stesso Trump dallo Studio Ovale; una tale ipotesi aleggia sulla capitale. Secondo Justin Amash, deputato per lo Stato del Michigan, se le indiscrezioni fossero vere, ci sarebbero le basi per un impeachment.

L'incertezza ha fatto scattare una fuga verso porti considerati sicuri dagli investitori in tempi di incertezza. Ora ci si domanda se lo stesso caos porterà la Federal Reserve a posticipare quella che fino a inizio settimana pareva una sicura stretta monetaria a giugno.

L'oro con consegna a giugno ha guadagnato al Nymex l'1,8% a 1.257,5 dollari l'oncia; il rialzo è stato il maggiore dal 16 marzo e il prezzo di chiusura il massimo dal 20 aprile.

I Treasury sono stati protagonisti di un rally tanto che i rendimenti - che si muovono inversamente ai prezzi - hanno subito il calo maggiore dallo scorso giugno: il decennale ha chiuso al 2,216%, minimo del 19 aprile scorso, dal 2,329% di ieri.

Il venire meno dell'ottimismo che il mercato aveva riposto in Trump e nei suoi stimoli fiscali ha pesato sul dollaro, che rispetto a un basket composto da 16 valute ha perso lo 0,6%.

Il nervosismo tra gli operatori di borsa è stato notevole, come riflesso dal cosiddetto indice della paura. Il Vix è balzato del 46,38% a 15,59 una settima circa dopo avere toccato i minimi del 1993 sotto quota 10. E' stato il settore finanziario (-3,15%), non a caso, ad avere sofferto più di tutti con titoli come Goldmand Sachs (-5,27%) e JP Morgan (-3,8%) che hanno tenuto a freno il Dow Jones Industrial Average.

L'indice delle 30 blue chip ha ceduto 372,82 punti, l'1,78%, a quota 20.606,93. L'S&P 500 ha perso 43,64 punti, l'1,82%, a quota 2.357. Il Nasdaq ha lasciato sul terreno 158,63 punti, il 2,57%, a quota 6.011,24. Il petrolio a giugno al Nymex ha invece guadagnato lo 0,8% a 49,07 dollari al barile sulla scia del sesto calo di fila delle scorte settimanali Usa; la contrazione però è stata più contenuta delle stime.

Altri Servizi

Irma rallenta e vira verso Tampa, ma Miami in pericolo. Il governatore Scott: rischio potenzialmente mortale

Complessivamente, secondo gli esperti, Irma potrebbe lasciarsi alle spalle danni per oltre 200 miliardi di dollari, di cui 135 miliardi solo in Florida. Circa 9 milioni di persone potrebbero restare senza energia elettrica. Coprifuoco a Miami.
Ap

Ray Dalio punta sulla Cina: Bridgewater studia creazione maxi fondo

Bridgewater già gestisce miliardi di dollari investiti fuori dal Paese della Muraglia da istituzioni cinesi e dal Governo di Pechino.

La pizzeria diventa scuola di formazione anche in streaming e sui social

In un momento che si conferma favorevole per i prodotti Made in Italy all'estero, non più solo un simbolo dell'italianità, ma sempre più spunto culturale e turistico. L'esempio di Keste Pizza a New York.
Keste Pizza

Sale bilancio vittime terremoto in Messico, prosegue ricerca superstiti

Il presidente Enrique Pena Nieto, che ha dichiarato tre giorni di lutto nazionale, si è recato nelle zone terremotate dello stato di Oaxaca.
AP

Irma tocca terra a Cuba e marcia verso la Florida

Lo stato della Florida ha ordinato l'evacuazione di 5,6 milioni di persone mentre il potente uragano Irma minaccia la zona sudorientale Paese. Allarme anche in South Carolina e in Georgia.
White House

I resort di Trump sulla rotta dell'uragano Irma

Mar-a-Lago, la "Casa Bianca d'inverno", dovrebbe resistere ai forti venti grazie anche all'uso di pietra italiana nella sua costruzione. Altri tre club a rischio in Florida. Se subirà danni, il presidente potrà accedere a fondi federali

Florida, curatore della casa-museo di Hemingway si rifiuta di lasciare le Key West

Si trova sulle isole a sud di Miami dove l'uragano Irma dovrebbe arrivare entro domenica. la casa fu residenza dello scrittore dal 1931 al 1939

I nazionalisti bianchi d'America amano Bashar al Assad

Ha la stessa visione di società "in salute" e "omogenea" che hanno i nazisti negli Stati Uniti
iStock

Equifax: oltre la metà degli americani colpita dal mega attacco hacker

Sono 143 milioni. Lo Stato di New York avvia un'inchiesta sull'intrusione dei pirati informatici nell'agenzia di controllo dei crediti. Verso audizione in commissione parlamentare. Titolo soffre seduta peggiore da 18 anni
Shutterstock

Uragano Irma, il governatore della Florida: "Il tempo per scappare sta per finire"

Ripetuti appelli delle autorità a lasciare le zone a rischio. La Fema: "In Florida mai vista una tempesta così". Sarà il quinto uragano a colpire la Florida con venti oltre 241 km/h
Ap