Wall Street contro il Governo, soldi ai repubblicani

Rispetto alle elezioni 2008 netta inversione di tendenza
I soldi di Wall Street spostano gli equilibri nelle elezioni di metà mandato americane. All'inizio dell'anno i finanziamenti del mondo della finanza avevano cambiato rotta, spostandosi sul fronte repubblicano. Ora, a tre settimane dal voto del 2 novembre secondo alcuni lobbisti e dirigenti dell'industria finanziaria questa inversione di tendenza è diventata un vero e proprio flusso continuo di denaro per i conservatori. "In queste elezioni il nostro sostegno va per l'80% ai repubblicani", spiega Karen Klugh, portavoce della American Financial Services Association.

Una variazione impressionante rispetto alle elezioni del 2008, quando i membri dell'associazione, che rappresentano un ampia fetta del mondo della finanza, divisero le proprie donazioni in modo quasi uniforme. Alcuni lobbisti democratici hanno accolto senza sorpresa questa inversione di tendenza, considerando anche la propensione di lunga data dell'industria per i repubblicani.

Il mondo della finanza ha dunque voltato le spalle all'amministrazione Obama, soprattutto a causa della crisi economica che ha flagellato gli Stati Uniti e della risposta data dal Governo. Secondo i lobbista per il settore finanziario infatti la denigrazione dei banchieri, avvenuta specialmente con l'approvazione della riforma finanziaria, avrebbe inaridito i rapporti, con l'industria che ora cercherà in tutti i modi di impedire ai democratici di controllare il Congresso.

Altri Servizi

liveblog4testing

subtitle

Usa: -701.000 posti di lavoro a marzo, la disoccupazione sale al 4,4%

Primi effetti del coronavirus, ma i dati si riferiscono solo fino al 12 marzo, all'inizio dell'applicazione delle misure restrittive per contenere la diffusione della pandemia

Wall Street, attesa per il rapporto sull'occupazione

Petrolio in rialzo dopo il diffuso ottimismo sul taglio della produzione
AP

Usa, effetto coronavirus: 10 milioni di disoccupati in due settimane

La scorsa settimana, 6,6 milioni di nuove richieste di sussidi di disoccupazione, il doppio della settimana precedente
Ap

Wall Street, attenzione alle richieste di disoccupazione

In programma anche il deficit della bilancia commerciale
AP

Coronavirus, Pence: "Situazione Usa comparabile a quella dell'Italia"

Il vicepresidente Usa: "Il futuro è nelle nostre mani". I casi negli Stati Uniti sono 189.633, i morti 4.081

Wall Street riparte dopo il primo trimestre peggiore della sua storia

Oggi atteso il dato sull'occupazione nel settore privato
AP

Trump allenta gli standard ambientali per le auto

Le nuove norme, che cancellano le misure volute da Obama, saranno subito portate in tribunale da Stati e gruppi ambientalisti

Cuomo: "Coronavirus sottovalutato". Nello Stato di New York, 75.795 casi e 1.550 morti

I positivi aumentati del 14% in un giorno, i morti del 27,2%
iStock

Wall Street, resta l'agitazione per coronavirus e petrolio

Dati in programma: indice dei prezzi e fiducia dei consumatori
AP