Wolff, l'autore del libro su Trump: "Tutto il suo entourage dubita dell'intelligenza e dell'idoneità del presidente"

Intervista alla Nbc: "Nessuno è meno credibile di lui. Tutti mi hanno detto la stessa cosa: è come un bambino". E i suoi consiglieri lo considerano "un imbecille"

Donald Trump "è come un bambino. Tutti mettono in dubbio la sua intelligenza e la sua idoneità" per la Casa Bianca. A dirlo è stato Michael Wolff, l'autore del discusso libro "Fire and Fury", uscito oggi, incentrato sulla Casa Bianca nell'era di Trump, in base alle testimonianze raccolte in questi mesi. Trump "è un uomo che ha meno credibilità, forse, di qualsiasi altra persona mai apparsa sulla Terra" ha detto Wolff, durante un'intervista esclusiva con la Nbc.

Wolff ha dichiarato che tutte le persone che hanno parlato con lui per il libro hanno dato la stessa descrizione del presidente. "Tutti hanno detto che è come un bambino. Quello che intendevano è che lui ha bisogno di un'immediata gratificazione, tutto ruota intorno a lui". L'autore del libro ha aggiunto che "il 100% delle persone intorno" a Trump, "consiglieri, familiari: ciascuno di loro mette in dubbio la sua intelligenza e la sua idoneità" per il ruolo che ricopre.

Wolff ha poi ribadito di aver "assolutamente" parlato con il presidente in questi mesi, dopo che Trump aveva dichiarato di non aver "mai parlato con lui per il libro". Trump ha messo in dubbio la credibilità di Wolff, che ha risposto: "La mia è stata messa in dubbio da un uomo che ha meno credibilità, forse, di qualsiasi altra persona mai apparsa sulla Terra"; l'autore ha poi aggiunto di aver lavorato come "tutti i giornalisti e sono tranquillo per tutto quello che ho scritto in questo libro".

Wolff ha scritto nel libro, ribadendolo durante l'intervista, che i maggiori consiglieri di Trump hanno descritto il presidente, in più occasioni, come un "imbecille, un idiota". "Quest'uomo non legge e non ascolta" ha poi aggiunto Wolff.

Altri Servizi

Donald Trump contro l'Europa: è un nemico

In una intervista a Cbs il presidente americano contro l'Unione europea a pochi giorni dalla sua visita ufficiale
©AP

Il presidente americano, Donald Trump, ha definito l'Unione europea un "nemico" degli Stati Uniti in un'intervista a seguito di un incontro controverso la scorsa settimana con gli alleati della NATO.

Trump: incontro con Putin un successo, anche secondo l'intelligence

Ieri, la marcia indietro: "Non ho motivi per non credere all'intelligence" sulla colpevolezza della Russia per le ingerenze nelle elezioni

Wall Street, attenzione al Beige Book

La Federal Reserve lo pubblicherà alle 14 (le 20 in Italia)
iStock

Obama celebra Mandela: "Viviamo in tempi strani e incerti. Attenzione all'uomo forte"

L'ex presidente Usa a Johannesburg per i 100 anni dalla nascita del leader per la lotta contro l'apartheid. "La stampa libera sotto attacco"
AP

Trump: vertice con Putin "anche meglio" di quello con la Nato

Il presidente Usa non cede di fronte alle critiche e rilancia, come sempre su Twitter
AP

Wall Street, attenzione a trimestrali e a testimonianza Powell

Il numero uno della Fed atteso in Congresso, trimestrali di Goldman Sachs e Johnson & Johnson
iStock

Trump: "Russiagate ridicolo, nessuna interferenza russa". Con Putin "è solo l'inizio"

Incontro tra i due presidenti a Helsinki: "Ci incontreremo spesso, in futuro. I nostri rapporti non erano mai stati peggiori, ma le cose ora sono cambiate"
AP

Trump: "Andare d'accordo con la Russia è una buona cosa, non cattiva"

Al via il vertice con Putin a Helsinki. Il presidente russo: "È ora di affrontare i punti dolenti"
Ap

Wall Street, attenzione alle trimestrali e al vertice Trump-Putin

Attesi i dati di Bank of America e BlackRock prima dell'apertura dei mercati. Trimestrale di Netflix dopo la chiusura
iStock

L'ultimo Blockbuster d'America

Si trova a 120 chilometri da Portland, in Oregon. Tra poco - quando chiuderanno i due negozi dell'Alaska - rimarrà solo.