Immediata ritorsione dopo l'azione del presidente sull'immigrazione. Contestati due punti dell'Obamacare
Immediata la ritorsione del partito repubblicano dopo la decisione del presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, di agire da solo per regolarizzare fino a cinque milioni di immigrati, aggirando il Congresso. I repubblicani hanno infatti deciso di fare causa all’amministrazione Obama per la riforma sanitaria, conosciuta come Obamacare.

Continua a leggere