puntata 13/1/2017
Marchionne nega, "Non abbiamo fatto niente di sbagliato". Sul fronte interno il dipartimento di Giustizia si dice pronto a revisionare l’operato dell’Fbi: le indagini sull’email gate di Hillary Clinton potrebbero contenere scorrettezze.
puntata 12/1/2017
AP
Il magnate nega le ipotesi di materiale compromettente al suo riguardo in possesso di Mosca; nonostante le sanzioni e l'hackeraggio ai danni del Dnc il 45esimo presidente cercherà comunque di dialogare con il Cremlino. E lascerà ai figli il suo business
puntata 11/1/2017
AP
Nel discorso di addio alla Nazione, nato con George Washington, spazio ai valori della democrazia Usa: un'eredità da difendere a detto Obama. Hackeraggio russo, Mosca potrebbe avere informazioni compromettenti anche su Trump
puntata 10/1/2017
La scelta di jared Kushner, sposato con la figlia Ivanka, ha già innescato le prime polemiche. Il presidente eletto risponde via Twitter alle critiche di Meryl Streep: "E' sopravvalutata". Ma per alcuni vuole solo distrarre l'attenzione dal genero

puntata 9/1/2017
Sul fronte politico è bufera per l’hackeraggio russo: i senatori Lindsay Graham e John McCain lo definiscono 'un atto di guerra'.

puntata 23/12/2016
Dalle luci del Rockefeller Center ai 'parties' tra amici e in famiglia, la magia natalizia cala su New York. Festeggia anche l'economia Usa, rivista al rialzo la terza e ultima lettura del Pil: +3,5%

puntata 22/12/2016
Il corrispondente de La Repubblica approfondisce ai microfoni di America24 le tesi di fondo del suo ultimo libro, edito Mondadori. Trump rivendica la sua linea dura contro l'immigrazione e commenta Berlino: "Un attacco contro l’umanità"

puntata 21/12/2106
Bergamasco, fuggito dall'Italia a soli 4 anni per le persecuzioni razziali, ha realizzato il sogno americano: fonda Qualcomm e inventa un algoritmo che oggi fa funzionare 5 miliardi di smartphone. Terrorismo, le autorità: nessuna minaccia per gli Usa

puntata 20/12/2106
L'attentato ai mercatini natalizi di Berlino, l'assassinio dell'ambasciatore russo ad Ankara. L'America si stringe vicino a Berlino; con la prossima presidenza Trump si aprono ora anche le ipotesi di una maggiore collaborazione con la Russia sul problema