Accordo Usa-talebani per una tregua, passo verso il ritiro dall'Afghanistan

Dopo una "riduzione delle violenze" per sette giorni, nuova intesa e trattative di pace tra ribelli e governo; poi, se non ci saranno intoppi, il ritorno a casa delle truppe Usa. Trump: "È ora di tornare a casa"
AP

Gli Stati Uniti e i talebani hanno raggiunto un accordo per una tregua che inizierà "molto presto" e che potrebbe portare in tempi brevi al ritiro delle truppe statunitensi dall'Afghanistan. Lo ha riferito un funzionario statunitense all'Ap.

L'accordo, che dovrebbe essere annunciato ufficialmente nel corso del fine settimana, prevede una "riduzione delle violenze" per sette giorni in tutto l'Afghanistan. Il segretario di Stato, Mike Pompeo, e il segretario alla Difesa, Mark Esper, hanno incontrato venerd" il presidente afgano, Ashraf Ghani, a Monaco di Baviera, a margine del Forum sulla sicurezza internazionale.

Se i talebani rispetteranno l'intesa, ci sarà poi un secondo accordo con gli Stati Uniti, che prevede l'inizio dei colloqui di pace con il governo afgano e il successivo ritiro delle truppe statunitensi. Una fonte talebana ha detto che il secondo accordo dovrebbe essere firmato il 29 febbraio e che i colloqui di pace afgani dovrebbero cominciare il 10 marzo; inoltre, ha reso noto che la Germania e la Norvegia si sono offerte per ospitare le trattative. Secondo la stessa fonte, prima dell'inizio delle trattative di pace è previsto il rilascio di 5.000 prigionieri talebani.

Giovedì sera, il presidente statunitense, Donald Trump, ha dichiarato che gli Stati Uniti sono vicini alla firma di un accordo con i talebani per il ritiro delle truppe statunitensi dall'Afghanistan. "Non dovremmo essere lì, è ora di tornare a casa" ha detto il presidente, durante un'intervista con Geraldo Rivera. "Penso che siamo molto vicini. Credo ci siano buone possibilità di avere un accordo, vedremo. Lo sapremo nelle prossime due settimane" ha aggiunto.

Trump non è certo il primo presidente a voler mettere fine al conflitto che dura da 18 anni. "Il presidente Bush voleva uscirne, il presidente Obama voleva uscirne, Trump vuole uscirne" ha commentato Michael Morell, che ha avuto incarichi di alto livello nella Cia sotto i due predecessori dell'attuale presidente. "Nessuno può vedere la fine, e gli americani cominciano a essere stanchi" ha commentato. "Quello che li trattiene è il convincimento che, una volta andati via, i talebani prenderanno il controllo...offrendo ancora un rifugio sicuro ad al Qaida". "Questo è un rischio che Bush non ha voluto prendere, come nemmeno Obama, e come nemmeno Trump voleva prendere, all'inizio del suo mandato" ha aggiunto Morell, che conduce il podcast "Intelligence Matters".

Gli Stati Uniti hanno 13.000 soldati in Afghanistan. Secondo la bozza dell'accordo a cui stavano lavorando a settembre, quando si sono bruscamente interrotte le trattative dopo un attentato a Kabul in cui è morto un soldato statunitense, circa 5.000 militari statunitensi dovrebbero lasciare l'Afghanistan entro 135 giorni. Il ritiro delle truppe straniere, secondo la fonte talebana dell'Ap, dovrebbe procedere gradualmente e concludersi entro 18 mesi.

Altri Servizi

Usa: -701.000 posti di lavoro a marzo, la disoccupazione sale al 4,4%

Primi effetti del coronavirus, ma i dati si riferiscono solo fino al 12 marzo, all'inizio dell'applicazione delle misure restrittive per contenere la diffusione della pandemia

Wall Street, attesa per il rapporto sull'occupazione

Petrolio in rialzo dopo il diffuso ottimismo sul taglio della produzione
AP

Usa, effetto coronavirus: 10 milioni di disoccupati in due settimane

La scorsa settimana, 6,6 milioni di nuove richieste di sussidi di disoccupazione, il doppio della settimana precedente
Ap

Wall Street, attenzione alle richieste di disoccupazione

In programma anche il deficit della bilancia commerciale
AP

Coronavirus, Pence: "Situazione Usa comparabile a quella dell'Italia"

Il vicepresidente Usa: "Il futuro è nelle nostre mani". I casi negli Stati Uniti sono 189.633, i morti 4.081

Wall Street riparte dopo il primo trimestre peggiore della sua storia

Oggi atteso il dato sull'occupazione nel settore privato
AP

Trump allenta gli standard ambientali per le auto

Le nuove norme, che cancellano le misure volute da Obama, saranno subito portate in tribunale da Stati e gruppi ambientalisti

Cuomo: "Coronavirus sottovalutato". Nello Stato di New York, 75.795 casi e 1.550 morti

I positivi aumentati del 14% in un giorno, i morti del 27,2%
iStock

Wall Street, resta l'agitazione per coronavirus e petrolio

Dati in programma: indice dei prezzi e fiducia dei consumatori
AP

Coronavirus, Trump: picco a Pasqua, il numero di morti calerà molto entro giugno

Il presidente Usa intervistato da Fox News: "Se non avessi fatto nulla, avremmo rischiato 2,2 milioni di morti; avremo fatto un buon lavoro se saranno al massimo 200.000"
Ap