Carta verde: lotteria 2012 annullata

Tutto da rifare per un errore del computer

Un sogno americano infranto per migliaia di “ex vincitori” della lotteria 2012 per la carta verde, il visto che permette di vivere e lavorare negli Stati Uniti: l’estrazione è stata annullata. Lo comunica il sito del Governo americano con un video messaggio, "si tratta di un errore del computer, la selezione non ha rispettato i criteri di casualità richiesti dalla legge e così è stata annullata".

Il diversity immigrant visa program, meglio conosciuto appunto come lotteria per la carta verde, è stato istituito nel 1994 dagli Stati Uniti per diversificare la popolazione degli emigranti rispetto al loro paese d’origine. Ad ogni continente spetta una quota che viene stabilita annualmente in base al numero di immigranti regolari già presenti nel Paese.

Il Governo informa che ci sarà una nuova estrazione tra quelli che avevano presentato regolare domanda tra il 5 ottobre e il 3 novermbre 2010. Magra consolazione per coloro, circa 20.000, che avevano ricevuto la bella notizia della vincita, considerato che le probabilità di essere tra i 50 mila estratti su milioni di domande provenienti da tutto il mondo sono dell’1 per cento circa.

Altri Servizi

In Nevada sono già rimasti senza marijuana legale

La cannabis è in vendita dal primo luglio a scopo ricreativo, ma la domanda supera la produzione
AP

L’aumento della domanda di cannabis in Nevada, diventata legale nello stato a novembre grazie al referendum ma in vendita solo dal primo luglio, ha svuotato gli scaffali dei dispensari e costretto i politici locali ad agire d’urgenza. Il governatore repubblicano dello stato, Brian Sandoval, ha attivato misure d’emergenza la scorsa settimana per aumentare la quantità di prodotto nello stato. Tra mercoledì e giovedì, i legislatori hanno annunciato che avrebbero concesso nuove licenze per la distribuzione della cannabis.

Black Lives Matter compie 4 anni e cambia volto con Trump

Dall'hashtag alle proteste di strada. Il movimento denuncia le violenze verso gli afroamericani
Ap

Quattro anni fa nasceva Black Lives Matter, movimento di protesta con lo scopo di accrescere la consapevolezza sulle discriminazioni razziali nei confronti della minoranza afroamericana negli Stati Uniti. “Il movimento iniziò come un desiderio politico degli afroamericani” si legge sul sito dell’organizzazione. “Negli anni a venire siamo riusciti a combattere insieme, e immaginare e creare un mondo libero dalle discriminazioni razziali, dove ogni afroamericano ha il potere economico, sociale e politico di crescere in salute”.

Trumpcare, i repubblicani a un voto da un altro fallimento

Il nuovo testo per riformare la sanità, presentato dai senatori, potrebbe essere bocciato prima della discussione in Aula. Il presidente e i leader del partito spingono per l'approvazione
Ap

I repubblicani statunitensi sono a un passo, anzi a un voto, dall'ennesimo fallimento sulla riforma sanitaria che dovrebbe sostituire l'Obamacare. Un altro 'no' di un senatore del Grand Old Party impedirebbe al nuovo testo presentato ieri di arrivare alla discussione in Aula.

Russiagate: fu Obama a far entrare l'avvocata russa negli Usa

La donna incontrò Donald Trump Jr., che voleva informazioni compromettenti su Clinton

Fu l'amministrazione Obama a garantire l'accesso negli Stati Uniti, senza visto, all'avvocata russa Natalia Veselnitskaya, che nel giugno del 2016 incontrò a New York il figlio dell'attuale presidente, Donald Trump Jr., che si aspettava di ricevere notizie compromettenti su Hillary Clinton. A rivelarlo è The Hill, secondo cui la segretaria alla Giustizia, Loretta Lynch, permise all'avvocata di entrare negli Stati Uniti "in circostanze straordinarie" dopo che la sua richiesta per un visto era stata bocciata.

Un italiano alla guida di Tiffany, Alessandro Bogliolo nuovo Ceo

Ex numero uno di Diesel, 52 anni e una lunga esperienza nel settore del lusso (ha lavorato 16 anni per Bulgari, con vari incarichi, compreso quello di direttore operativo), entrerà anche nel consiglio di amministrazione.

Cambio al vertice di Tiffany & Co, dopo l'uscita di Frederic Cumenal. Il colosso americano dei gioielli di lusso ha scelto l'italiano Alessandro Bogliolo, ex numero uno di Diesel, come nuovo amministratore delegato, incarico che rivestirà dal prossimo 2 ottobre. Come si legge in una nota, Bogliolo, 52 anni e una lunga esperienza nel settore del lusso (ha lavorato 16 anni per Bulgari, con vari incarichi, compreso quello di direttore operativo), entrerà anche nel consiglio di amministrazione.

Sposarsi negli Usa: quanto spendono gli americani?

Il costo sale con il reddito a disposizione: differenze evidenti tra il Sud e il Nordest

Se state pianificando il vostro matrimonio, probabilmente sarete già consci di quanto possa costare. E negli Stati Uniti? A livello nazionale, la media è di 26.720 dollari, ma il costo varia notevolmente a seconda dello Stato; naturalmente, che sia la coppia o i genitori a pagare, dietro un matrimonio costoso c'è una famiglia in grado di pagare: per questo, si spende di più negli Stati dove i redditi sono più alti.

Cinquant’anni dagli scontri di Newark, sei giorni di proteste che portarono alla morte di 26 persone

Il caos scoppiò il 12 luglio del 1967 in seguito all’arresto di un tassista afroamericano

Sono passati cinquant’anni dall’inizio delle proteste a Newark, scoppiate il 12 luglio del 1967 nella città del New Jersey, quando violenti tumulti colpirono la città in seguito alla falsa notizia che un tassista afroamericano era stato ucciso dalla polizia. Secondo le ricostruzioni, i poliziotti John DeSimone e Vito Pontrelli arrestarono il guidatore John William Smith e lo pestarono fino a renderlo incosciente. Gli abitante della zona, vedendo che l’uomo veniva trascinato via dalla polizia, sparsero la voce che era stato ucciso.

Trump 'apre' sul clima: "L'accordo di Parigi? Qualcosa potrebbe succedere"

Il presidente Usa in conferenza stampa con l'omologo francese, Macron. I due leader hanno discusso anche di terrorismo e commercio

"Qualcosa potrebbe succedere sull'accordo di Parigi, vedremo cosa succederà. Se succederà sarà fantastico. Altrimenti, andrà bene ugualmente". Cos" il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha risposto a una domanda sull'accordo sul clima di Parigi, durante la conferenza stampa congiunta con l'omologo francese, Emmanuel Macron, all'Eliseo, a Parigi, aprendo quindi a nuovi scenari, anche se non è chiaro quali potrebbero essere. Trump ha ribadito l'impegno degli Stati Uniti "a rimanere leader nella tutela dell'ambiente", ferme restando le divergenze con gli altri Paesi sulla strategia da seguire, come dimostrato dall'uscita degli Stati Uniti dall'accordo di Parigi. Poco prima, Macron aveva detto che lavorerà con Trump sul clima e che capisce le ragioni del presidente degli Stati Uniti, che vuole difendere l'occupazione e l'economia degli Stati Uniti. Parigi, ha detto Macron, resta "impegnata" nell'intesa di Parigi.

Trump Jr. pubblica le mail sulla Russia. "Adoro" vedere le informazioni contro Clinton

Dopo che il New York Times ha pubblicato i contenuti, il figlio di Trump mette lo scambio su Twitter per "trasparenza". Sapeva che il Cremlino voleva aiutare suo padre. Intanto la Casa Bianca chiede al presidente di non commentare (soprattutto su Twitter)
AP

Donald Trump Jr. ha pubblicato su Twitter l'intero scambio di email con Rob Goldstone in cui organizza l'incontro con il legale del governo russo pochi minuti dopo che il New York Times aveva fatto uscire la notizia. Si tratta di quattro pagine, in cui il figlio del presidente americano dice di "adorare" la possibilità che la Russia abbia materiale compromettente su Hillary Clinton che possa aiutare suo padre nella sfida elettorale per la Casa Bianca. In una nota pubblicata su Twitter Trump Jr. sostiene di aver scelto di pubblicare le email per "totale trasparenza".

Wall Street, giornata di dati macro e trimestrali

Attesi i risultati di JpMorgan, Citigroup e Wells Fargo
AP